Covid, 16.308 nuovi casi e 553 decessi nelle ultime 24 ore

ROMA (ITALPRESS) – Sono 16.308 i nuovi casi di Coronavirus, secondo i dati del Ministero della Salute, a fronte di 176.185 tamponi effettuati. I decessi, invece, sono 553 per un totale di 68.447 vittime da inizio emergenza. Con quelle di oggi diventano 1.938.083 le persone che hanno contratto il Covid da inizio pandemia, e 24.991.705 i tamponi complessivi effettuati. Attualmente i positivi in Italia sono 620.166 mentre sono 592.018 le persone in isolamento domiciliare. I ricoverati in ospedale con sintomi sono 25.364 di cui 2.784 in terapia intensiva. I dimessi/guariti sono 1.249.470, con un incremento di 23.384 unità nelle ultime 24 ore. La regione con il maggior numero di nuovi casi è il Veneto (3.834), seguita da Lombardia (1.944), Emilia Romagna (1.641), Lazio (1.410) e Puglia (1.382).
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Figc, Gravina deposita candidatura “Il mio 4-3-3 per il rilancio”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Gabriele Gravina ha depositato questa mattina la candidatura alla presidenza della Federcalcio. Il numero uno uscente, in carica da fine 2018 e a caccia del secondo mandato, ha ricevuto il sostegno ufficiale di Serie A, Serie B, Lega Pro, Assoallenatori e Assocalciatori per il suo programma di 128 pagine dal titolo “La […]

[…]

Top News

Covid, Speranza “Per alcuni mesi sarà ancora dura”

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “I vaccini sono la luce, la svolta che apre un’altra fase, ma la verità è semplice. Per avere un impatto il vaccino ha bisogno di mesi e dobbiamo resistere, la battaglia è ancora dura. Dopo sei settimane l’indice rt è scattato sopra 1….La seconda ondata non è mai finita davvero. Adesso c’è […]

[…]

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]