Coronavirus, Speranza “Rimane linea di massima cautela”

ROMA (ITALPRESS) – “Dovremo valutare i dati dei prossimi giorni. E’ comprensibile che un territorio voglia uscire dalla zone rosse, ma scegliamo con grande prudenza i prossimi passaggi”.
Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, ospite a “Che Tempo che Fa” su Rai3. “Per me la linea resta quella della massima cautela – ha precisato ancora Speranza – Facciamo attenzione anche quando parliamo di allentare le misure. Ci vuole prudenza e cautela. Le misure messe in campo stanno dando i primi risultati ma ancora non bastano. Io penso che di fronte a un’epidemia il Paese deve camminare unito. Sarebbe folle farsi prendere dalle polemiche”. Per il ministro, inolre, “i numeri sono ancora imponenti e ci dicono che non dobbiamo abbassare la guardia. Anche se nelle ultime due settimane l’Rt è sceso, negli ultimi giorni è 1,18. Questo significa che le misure che abbiamo attuato, che distinguono le aree e i territori, stanno dando i primi effetti. Ma attenzione, sono i primissimi effetti e bisogna tenere duro. Abbiamo visto in estate con quale velocità il virus si è nuovamente diffuso. In questo momento l’unica cosa che funziona sono le misure restrittive e non c’è alternativa a questi sacrifici”. Secondo Speranza “il vaccino è un’arma fondamentale per combattere questo virus. Per avere l’ok delle grandi agenzie del farmaco mondiali, c’è bisogno di processi molto rigorosi e io credo molto nell’efficienza di queste istituzioni. Quando ci dicono che è sicuro, dobbiamo fidarci. I vaccini – ha ricordato Speranza – sono una delle più grandi conquiste della storia dell’umanità, hanno salvato la vita a migliaia di persone, e guai a far passare messaggi sbagliati sui vaccini. Siamo alla vigilia di una campagna mondiale, e che ci aiuterà a combattere un virus che ha causato morte e bloccato le nostre vite”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Pensioni, nel 2020 oltre 16 milioni di beneficiari

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 sono 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni. I beneficiari di prestazioni pensionistiche sono 16.041.202 (+3,8% rispetto al 2019); ognuno di loro percepisce in media 1,4 pensioni, anche di diverso tipo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. E’ quanto […]

[…]

Top News

Lavoro, in attesa di rinnovo contratto 6,5 milioni dipendenti

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In attesa della chiusura del primo accordo di rinnovo per il pubblico impiego (stagione contrattuale 2019-2021), nel terzo trimestre prosegue l’attività contrattuale nel settore privato, che registra alla fine di settembre un contratto in vigore per l’85% dei dipendenti del settore industriale e per il 40% di quelli dei servizi. I contratti […]

[…]

Top News

Uricchio “Università italiane al top nella ricerca”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le Università italiane non hanno mai chiuso nel corso della pandemia, e la qualità della ricerca del nostro Paese si colloca tra i primi posti a livello internazionale. Antonio Uricchio, presidente di Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione Università e Ricerca, sottolinea l’impegno del mondo accademico in questo anno difficile, con uno sguardo […]

[…]

Top News

Gewiss riaccende il velodromo Maspes-Vigorelli a Milano

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – C’è una luce nuova che accende la notte del quartiere City Life di Milano: è quella del Velodromo Maspes-Vigorelli e del suo impianto illuminotecnico, realizzato da Digital Sport Innovation, brand Gewiss, con le Serie Stadium PRO | 3 e Smart[PRO] 2.0 di Gewiss. Costruito nel 1935 in seguito alla demolizione dell’antiquato velodromo […]

[…]

Top News

A ottobre sale la fiducia delle imprese ma cala per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]

Top News

A ottobre sale fiducia delle imprese ma in calo per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]