Coronavirus, linee guida scuolabus “Pieni per non più di 15 minuti”

ROMA (ITALPRESS) – Dall’obbligo della mascherina per conducente e alunni alla sanificazione dei mezzi di trasporto almeno una volta al giorno, fino alla deroga del distanziamento di un metro nel caso in cui la permanenza degli alunni non sia superiore ai 15 minuti. Queste alcune delle linee guida, emanate dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che definiscono le “misure omogenee di sicurezza per il trasporto degli alunni” che frequentano fino alla scuola secondaria di primo grado, in vista della ripresa dell’attività didattica su tutto il territorio nazionale. Una prima parte riguarda le misure di prevenzione generale di competenza dei genitori: tra queste la misurazione della febbre a casa degli studenti prima della salita sul mezzo di trasporto; il divieto di far salire sul mezzo di trasporto per raggiungere la scuola gli studenti in caso di febbre o nel caso in cui gli stessi siano stati a contatto con persone affette covid-19 nei quattordici giorni precedenti. Una seconda parte, più corposa, si riferisce alle misure specifiche per il trasporto scolastico: ad esempio è prevista l’igienizzazione, la sanificazione e la disinfezione dei mezzi di trasporto almeno una volta al giorno; l’areazione, possibilmente naturale e continua dei mezzi di trasporto, e la presenza dei detergenti per la sanificazione delle mani degli alunni.
Alle fermate è richiesto il distanziamento di un metro alla salita degli alunni, facendo entrare il secondo passeggero dopo che il primo si sia seduto. Vanno evitati, inoltre, contatti ravvicinati anche alla discesa dal mezzo: i ragazzi avranno cura di non alzarsi dal proprio posto se non quando il passeggero precedente sia sceso. Inoltre, non va occupato il posto disponibile vicino al conducente, ove esistente. Obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale per il conducente, al quale non è consentito avvicinarsi o di chiedere informazioni, e per gli alunni trasportati, per la protezione del naso e della bocca: disposizione che non si applica agli alunni di età inferiore ai sei anni, nonchè agli studenti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo dei dispositivi di protezione delle vie aeree. Agli operatori del trasporto scolastico addetti all’assistenza degli alunni disabili è raccomandato l’utilizzo di ulteriori dispositivi (oltre alla mascherina chirurgica, guanti in nitrile e dispositivi di protezione per occhi, viso e mucose) qualora non sia sempre possibile garantire il distanziamento fisico dallo studente. La distribuzione degli alunni a bordo viene definita mediante marker segnaposto, per garantire il distanziamento di un metro all’interno dei mezzi, limitando così la capienza massima.
Sono previste deroghe al distanziamento di un metro nei seguenti casi: in caso sia possibile l’allineamento verticale degli alunni su posti singoli e sia escluso il posizionamento faccia a faccia; consentita la capienza massima del mezzo di trasporto scolastico nel caso in cui la permanenza degli alunni nel mezzo nella predetta modalità di riempimento non sia superiore ai 15 minuti; nel caso di alunni che vivono nella medesima unità abitativa. Il comune, infine, può determinare sulla base delle necessità una differenziazione delle fasce orarie del trasporto, non oltre le due ore antecedenti l’ingresso usuale a scuola e un’ora successiva all’orario di uscita previsto.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

A ottobre frena il commercio estero, export -2,6%

26 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre 2020 si stima, per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue27 una diminuzione congiunturale per le esportazioni (-2,6%) e un incremento per le importazioni (+1,7%). Lo rileva l’Istat. La flessione su base mensile dell’export interessa tutti i raggruppamenti principali di industrie ed è dovuta in particolare al calo delle vendite […]

[…]

Top News

Meloni “Scostamento di bilancio? Valuteremo su risposte governo”

26 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il centrodestra ha sempre lavorato per mantenere la sua compattezza, c’è stato un ampio dibattito e da fuori un tentativo continuo di spaccarci da parte di una maggioranza molto divisa, a noi interessano le risposte che si danno ai cittadini, abbiamo già mandato un documento al governo con alcune proposte, noi continuiamo […]

[…]

Top News

Feretro Maradona alla Casa Rosada, prime visite familiari e compagni

26 Novembre 2020 0
BUENOS AIRES (ARGENTINA) (ITALPRESS) – Il feretro di Diego Armando Maradona alla Casa Rosada, il palazzo presidenziale di Buenos Aires immediatamente messo a disposizione dal presidente argentino Alberto Fernandez e dove 10 anni fa il popolo diede l’ultimo saluto all’ex leader del Paese, Nestor Kirchner. Seguendo un protocollo di misure anti-Covid, la camera ardente sarà […]

[…]

Top News

Champions, il Real vince a San Siro e inguaia l’Inter

25 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Solo la matematica non condanna ancora l’Inter all’eliminazione dalla Champions League 2020/2021, ma la situazione è quasi irrecuperabile per i nerazzurri dopo il ko interno per 2-0 subito stasera contro il Real Madrid. L’Inter era scesa in campo consapevole di dover fare punti nella gara di San Siro per poter continuare a […]

[…]

Top News

Impresa Atalanta ad Anfield, 2-0 al Liverpool

25 Novembre 2020 0
LIVERPOOL (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – L’Atalanta si riscopre Dea nella notte di Champions League ad Anfield. Sbagliando s’impara e così, dopo il 5-0 al Gewiss Stadium, i nerazzurri superano un Liverpool mai in partita per 2-0 (uno-due firmato nella ripresa da Ilicic e Gosens) e tornano in corsa per la qualificazione agli ottavi, tenendo il passo […]

[…]