Coronavirus, il tampone di D’Incà era un falso positivo

ROMA (ITALPRESS) – Dopo la notizia del tampone positivo, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo.
Quindi l’esame effettuato in precedenza rappresentava un falso positivo.
“Per il numero delle persone coinvolte e per la delicatezza della questione – fa sapere il suo staff -, il ministro ha preferito informare immediatamente tutti dell’accaduto ricostruendo la catena degli eventuali contagi. Allo stesso modo informiamo della negatività del nuovo tampone, ringraziando gli operatori sanitari e quanti in queste ore non hanno fatto mancare messaggi di vicinanza”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in leggero calo i contagi da coronavirus in Italia. I nuovi casi, riportati dal bollettino del Ministero della Salute sono 17.533 (ieri erano stati 18.020) a fronte di un numero maggiore di tamponi eseguiti: 140.267 (121.275 quelli effettuati ieri). Il rapporto tamponi/positivi cala quindi al 12,4%. Tornano però a crescere i […]

[…]

Top News

Coronavirus, il tampone di D’Incà era un falso positivo

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Dopo la notizia del tampone positivo, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo.Quindi l’esame effettuato in precedenza rappresentava un falso positivo.“Per il numero delle persone coinvolte e per la delicatezza della questione – fa sapere il suo […]

[…]

Top News

Recovery, #GiustoMezzo “Vogliamo la rivoluzione della cura e del lavoro”

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La nuova bozza del Next Generation EU accoglie alcune istanze presentate da diverse associazioni nelle scorse settimane – tra cui una maggiore attenzione alla parità di genere nelle premesse – e in generale assume una impostazione più orientata agli investimenti. “In questo senso condividiamo l’opinione di chi lo considera migliorato. Tuttavia, non […]

[…]