Coronavirus, cambiano colori regioni: la nuova mappa dell’Italia

ROMA (ITALPRESS) – Nuovi cambiamenti, come ormai consueto alla fine di ogni settimana, nella mappa Covid del Paese. Da oggi, in basse alla nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza, Abruzzo, Liguria, Toscana e provincia di Trento passano dal giallo all’arancione. Lo stesso colore – arancione – è confermato per Umbria e provincia di Bolzano, mentre la Sicilia da martedì (a scadenza della vigente ordinanza) torna in giallo anche in virtù dell’indice Rt più basso d’Italia (0,66). Resta in giallo il resto delle regioni italiane. In questo quadro generale, rimangono delle zone “rosse” circoscritte decise localmente, nelle quali preoccupano i casi Covid legati alle varianti e dove sono in vigore restrizioni più forti. In queste condizioni si trovano: provincia di Bolzano, dove è in vigore una sorta di auto-lockdown deciso dal presidente Arno Kompatscher; provincia di Perugia e 6 comuni ternani in Umbria; province di Chieti e Pescara in Abruzzo; comune Chiusi nel senese in Toscana e una trentina di comuni nel Molise.
Intanto, resta in vigore il divieto di spostamento tra regioni che scadeva nella giornata di domani. Venerdì infatti il consiglio dei ministri ha prorogato “dal 16 al 25 febbraio sull’intero territorio nazionale” il divieto di “ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome”, fatti salvi motivi di salute, necessità o lavoro, così come sono consentiti gli spostamenti per tornare al proprio domicilio o per raggiungere la seconda casa.
Riepilogando, dunque, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome vede in area gialla Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta, Veneto. In area arancione ricadono Abruzzo, Liguria, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Sicilia, Umbria.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]