Coronavirus, cambia mappa colori: domani 42 mln italiani in zona rossa

ROMA (ITALPRESS) – Scompare il giallo dalla mappa “a colori” dell’Italia nell’emergenza Covid. Da domani restano solo regioni “arancioni” e “rosse”, con l’unica eccezione della Sardegna che resta in zona “bianca”. Passano in area rossa le Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto e la Provincia autonoma di Trento. Questi territori si aggiungono a Campania e Molise, che erano già nell’area con le massime restrizioni, per un totale dunque di 10 Regioni e una Provincia rosse dove vivono complessivamente circa 42 milioni di Italiani. Con le zone rosse resteranno a casa quindi anche milioni di studenti, compresi i più piccoli delle materne. Tutte le altre Regioni saranno in area arancione per gli effetti del decreto legge approvato il 12 marzo. A scadenza della vigente ordinanza, la Basilicata sarà in area arancione, a seguito della rettifica dei dati completata stamattina da parte della Regione. Bolzano passa in arancione per effetto dei dati aggiornati relativi all’incidenza.
Per effetto del Decreto-legge del 12 marzo 2021, alle Regioni in zona gialla nel periodo 15 marzo-6 aprile 2021 si applicano le stesse misure della zona arancione e nei giorni 3, 4 e 5 aprile 2021, sull’intero territorio nazionale, ad eccezione delle Regioni o Province autonome i cui territori si collocano in zona bianca, si applicheranno le misure stabilite per la zona rossa. D’ora in poi, comunque, scatteranno degli automatismi per finire in quello scenario. Oltre all’Rt superiore a 1,25, infatti è stato introdotto una altro parametro, ossia l’incidenza. Se è superiore a 250 casi per 100mila abitanti alla settimana scatta il rosso, come successo venerdì per Marche e Provincia di Trento. Il decreto ribadisce inoltre che i presidenti di Regione possono chiudere alcune zone se l’incidenza è sopra al livello di guardia.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Cronaca in Irpinia

Covid, una vittima in Irpinia: è un 51enne

26 Ottobre 2021 0

È deceduto questa mattina, in una stanza di isolamento dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, un paziente di 51 anni di nazionalità rumena residente a Lauro (Av). L’uomo […]

Top News

Allegri “Col Sassuolo partita non da giocare ma da vincere”

26 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “E’ una partita importante, altrimenti il punto di Milano non avrebbe senso. Ci sono partite che bisogna giocare, come quella con l’Inter, e partite da vincere. Domani è una partita da vincere e dobbiamo essere pronti”. Massimiliano Allegri non ci gira troppo intorno alla vigilia della sfida col Sassuolo all’Allianz Stadium. “I […]

[…]

Cronaca in Irpinia

Atti sessuali con un minorenne: arrestato sacerdote

26 Ottobre 2021 0

Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino, su richiesta […]

TG News

Tg News – 26/10/2021

26 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Eitan torna in Italia: lo ha deciso il Tribunale della famiglia di Tel Aviv – Consumi in fase di assestamento: +1% su settembre 2020 – Onu: preoccupa l’aumento del tasso di […]