Coronavirus, Boccia “No lockdown totale, ma dobbiamo stringere”

ROMA (ITALPRESS) – “Dico che non è questo il momento di un lockdown totale. In marzo e in aprile lo abbiamo fatto perchè era necessario salvaguardare le terapie intensive. Quella fase non c’è più, non ci arriveremo. Sono sicuro che in queste ore difficili troveremo un’intesa per stringere quei bulloni che, in base alle esigenze, abbiano allentato o stretto”. Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali e Autonomie, Francesco Boccia nel corso de “L’Ospite”, su Sky TG24. “Abbiamo sconfitto la prima ondata con unità e con quella leale collaborazione che è scolpita nella nostra Costituzione, e lo sconfiggeremo ancora. Si tratta di interesse nazionale dove Stato e Regioni non sono distinte. Il Covid – ha aggiunto – in questi mesi non ci ha mai lasciato, e grazie al lavoro di tutti è ripartito qualcosa. Ma il Covid non è mai sparito. Ora dobbiamo guardare a misure in grado si salvaguardare il lavoro e la scuola”. Poi, alla domanda sulla possibilità che esista una parte “morbida” e una “dura” nel governo sul come affrontare l’emergenza Coronavirus, Boccia ha detto: “Nel Governo ci sono le stesse sensibilità sul senso di responsabilità. Stiamo vivendo una delle fasi più difficili della storia del Paese, sentiamo tutti noi sulle nostre spalle una responsabilità enorme”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 28/10/2021

28 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Covid-19, casi e ricoveri in aumento, calano le prime dosi di vaccino – Il Senato affossa il DDL Zan – Green pass: rubate le chiavi per generare il qr code – […]

Top News

Industria, a settembre prezzi alla produzione in aumento

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue, a settembre, la forte crescita dei prezzi alla produzione dell’industria, diffusa a quasi tutti i settori e più intensa sul mercato interno. Su base annua, secndo i dati dell’Istat, i prezzi continuano ad accelerare (+13,3%, da +11,6% di agosto), spinti soprattutto dai persistenti incrementi di energia e beni intermedi. Sul mercato […]

[…]

Top News

Pensioni, nel 2020 oltre 16 milioni di beneficiari

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 sono 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni. I beneficiari di prestazioni pensionistiche sono 16.041.202 (+3,8% rispetto al 2019); ognuno di loro percepisce in media 1,4 pensioni, anche di diverso tipo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. E’ quanto […]

[…]

Top News

Lavoro, in attesa di rinnovo contratto 6,5 milioni dipendenti

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In attesa della chiusura del primo accordo di rinnovo per il pubblico impiego (stagione contrattuale 2019-2021), nel terzo trimestre prosegue l’attività contrattuale nel settore privato, che registra alla fine di settembre un contratto in vigore per l’85% dei dipendenti del settore industriale e per il 40% di quelli dei servizi. I contratti […]

[…]

Top News

Uricchio “Università italiane al top nella ricerca”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le Università italiane non hanno mai chiuso nel corso della pandemia, e la qualità della ricerca del nostro Paese si colloca tra i primi posti a livello internazionale. Antonio Uricchio, presidente di Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione Università e Ricerca, sottolinea l’impegno del mondo accademico in questo anno difficile, con uno sguardo […]

[…]

Top News

Gewiss riaccende il velodromo Maspes-Vigorelli a Milano

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – C’è una luce nuova che accende la notte del quartiere City Life di Milano: è quella del Velodromo Maspes-Vigorelli e del suo impianto illuminotecnico, realizzato da Digital Sport Innovation, brand Gewiss, con le Serie Stadium PRO | 3 e Smart[PRO] 2.0 di Gewiss. Costruito nel 1935 in seguito alla demolizione dell’antiquato velodromo […]

[…]