Coronavirus, 25.271 nuovi casi e 356 decessi in 24 ore

ROMA (ITALPRESS) – Sono 25.271 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, che portano il totale da inizio emergenza a 960.373. 356 le nuove vittime, per un totale da inizio epidemia di 41.750. I nuovi dimessi/guariti sono 10.215, per un totale di 345.289. Le persone attualmente positive nel Paese sono 573.334, con un incremento di 14.698 casi nelle ultime 24 ore. E’ quanto risulta dal bollettino quotidiano del Ministero della Salute. Sul territorio nazionale sono stati effettuati 147.725 tamponi nelle ultime 24 ore, a fronte dei 191.144 del giorno precedente. In totale, da inizio emergenza, i tamponi effettuati sono 17.522.438. I ricoverati con sintomi sono 27.636 (+1.196 rispetto al giorno precedente) dei quali 2.849 (+100) nelle terapie intensive.
Le persone che attualmente si trovano in isolamento domiciliare, invece, sono 542.849. Le regioni con la maggiore crescita di positivi sono Lombardia (4.777), Campania (3.120), Piemonte (2.876), Lazio (2.244) e Veneto (2.233). Le regioni che hanno registrato l’incremento minore di contsgiati sono Molise (98) e Basilicata (131). Le regioni con maggior numero di ricoverati in ospedale sono Lombardia (6.414), Piemonte (4.540) e Lazio (2.761). Per quanto riguarda le terapie intensive, il numero maggiore è in Lombardia (620), Piemonte (312) e Lazio (237).
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]