Coronavirus, 12 membri nel nuovo Cts e Locatelli coordinatore

ROMA (ITALPRESS) – Il capo Dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio, preso atto delle recenti dimissioni del coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo, e in relazione alla nuova fase dell’emergenza coronavirus, ha ritenuto opportuno razionalizzare le attività del Cts, al fine di ottimizzarne il funzionamento anche mediante la riduzione del numero dei componenti. In quest’ottica – si legge in una nota -, saranno coinvolti esperti appartenenti non solo al campo scientifico-sanitario ma anche ad altri settori. Curcio, d’intesa con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha dunque avviato il percorso per la formalizzazione di una nuova ordinanza di protezione civile che modifichi l’attuale assetto del Comitato Tecnico Scientifico, prevedendo la partecipazione del presidente del Consiglio Superiore di Sanità del ministero della Salute (in qualità di coordinatore del Comitato), del presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (in qualità di portavoce del Comitato), del direttore scientifico dell’Istituto Nazionale per le malattie infettive “Lazzaro Spallanzani”, di un componente designato dal presidente della Conferenza delle Regioni e Province autonome, del presidente del Comitato Etico dell’Istituto Nazionale per le malattie infettive “Lazzaro Spallanzani”, del direttore generale della prevenzione sanitaria del ministero della Salute, del presidente dell’Aifa oltre che di un componente indicato dal Dipartimento della protezione civile.
Tali profili potranno essere utilmente integrati con un esperto in materie giuridico-amministrative, cui affidare le funzioni di segretario verbalizzante del Comitato, nonchè da altri tre esperti sia nelle materie attinenti alla sanità, sia in quelle statistico-matematiche. Il nuovo Comitato Tecnico Scientifico sarà dunque composto da: Silvio Brusaferro (portavoce), Franco Locatelli (coordinatore), Sergio Fiorentino (segretario), Giuseppe Ippolito, Cinzia Caporale, Giorgio Palù, Giovanni Rezza, Fabio Ciciliano, Sergio Abrignani, Alessia Melegaro, Alberto Giovanni Gerli, Donato Greco.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Claudio Baglioni compie 70 anni, una vita in musica

14 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il cantautore di “Questo piccolo grande amore”, nato il 16 maggio 1951 nel quartiere romano di Centocelle, compie 70 anni. Sedici album in studio, tredici album dal vivo, 5 raccolte, 3 album di cover e 25 tour sono il bilancio della carriera di un gigante della musica italiana, Claudio Baglioni. Il successo […]

[…]

Top News

Intesa Sanpaolo sostiene lo sviluppo dell’Università Campus Bio-Medico

14 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Intesa Sanpaolo e Campus Bio-Medico SpA, uno degli Enti Promotori dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, hanno sottoscritto un accordo di finanziamento per un ammontare complessivo di 50 milioni di euro legato a investimenti con caratteristiche innovative di sostenibilità.Il piano di investimenti così finanziato prevede la realizzazione di nuovi spazi ed infrastrutture per […]

[…]

Top News

Vaccino, Bertolaso “Dal 2 giugno in Lombardia prenotazioni 16-29enni”

14 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “Il 2 di giugno, non casualmente il giorno della Festa Repubblica, apriremo le prenotazioni per i ragazzi dai 16 ai 29 anni”. Lo annuncia il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, oggi in conferenza stampa a Palazzo Lombardia. “Tutta la Lombardia- sottolinea Bertolaso- avrà ricevuto la prima dose prima di andare […]

[…]

Top News

Letta “Draghi dia una nuova missione alla maggioranza”

14 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Chiediamo a Draghi di dare una nuova e chiara missione a questa maggioranza nei prossimi mesi, questa maggioranza non può limitarsi a stare insieme per l’invio del Pnrr e la chiusura della fase vaccinale, serve avere una chiara indicazione di marcia sulla velocità, semplificazione, capacità di spesa dei soldi del Pnrr. Ci […]

[…]

Top News

Pirlo “I rimpianti ci sono, l’Inter ha avuto più fame di noi”

14 Maggio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Abbiamo fatto una partita da squadra nonostante venissimo da una sconfitta brutta. C’è stata una buona reazione e non era facile, ma ci siamo aiutati, siamo stati belli compatti, abbiamo superato le difficoltà giocando tutti insieme. Avevamo bisogno di ritrovarci a livello di squadra”. Andrea Pirlo ha visto col Sassuolo la Juventus […]

[…]