Conte “Non abbiamo ancora vinto nulla, ma ora Inter credibile”

APPIANO GENTILE (ITALPRESS) – “Non abbiamo ancora fatto niente, anzi una cosa importante sì: abbiamo ridato credibilità all’Inter che ora è vista come un’antagonista anche in Europa visto che siamo arrivati in finale di Europa League l’anno scorso e qualcuno forse l’ha dimenticato, in due anni abbiamo raggiunto questo obiettivo, ora c’è da fare l’ultimo step che ancora non è stato fatto, ma mi auguro di poterne parlare a cose fatte”. Così Antonio Conte alla vigilia di Inter-Cagliari, match che potrebbe ulteriormente avvicinare i nerazzurri allo scudetto. “Sappiamo benissimo le delusioni che possono esserci dietro l’angolo, ho grande esperienza per sapere che devo pensare al presente, poi magari in futuro potrò parlare di qualcosa di straordinario che può essere fatto, ma ora non facciamo proclami, non sono abituato a farli, vivo di presente e ancora non abbiamo vinto niente, abbiamo però riacquistato grande credibilità e questa è una grandissima cosa. Non bisogna dare linfa a chi ci insegue, la cosa più importante da fare è vincere, perchè se vinci chi insegue, prima o poi, molla”. Per questo le critiche di chi non apprezza il suo gioco e non vede possibili grandi risultati in Europa, non interessano più di tanto Conte. “Io penso a fare qualcosa di straordinario in Italia dove da 9 anni c’è una sola squadra come indiscussa protagonista, chi parla dell’Inter dovrebbe occuparsi di questo e vedere oltre il proprio naso senza fare discorsi futuristici, penso che bisognerebbe dare enfasi e valore a quello che stanno facendo i ragazzi e non a cosa faremo l’anno prossimo in Champions”. “Venire all’Inter è stata la scelta più difficile, ma io non scelgo situazioni di comfort, non vivo di rendita, mi piace sempre mettermi in discussione e l’Inter è stata il non plus ultra da questo punto di vista, avevo e continuo ad avere tantissimo da perdere, ma io ho la testa dura e sono pronto ad abbattere anche i muri con la testa”, ha aggiunto il tecnico, concentrato sul Cagliari. “Mi sorprende la loro classifica, erano partiti con altri obiettivi, ma sono in una posizione pericolosa, nonostante una rosa competitiva”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 22/10/2021

22 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Covid-19, Paesi poveri ancora a rischio – Sciopero dei taxi nelle principali città – La filiera del cibo vale 575 mld – Caveman, torna lo spettacolo dei record gtr/red

Top News

Elton John, esce l’album “The Lockdown Sessions”

22 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Esce oggi “The Lockdown Sessions”, l’album di Elton John che raccoglie le canzoni registrate a distanza, negli ultimi 18 mesi, in collaborazione con vari artisti del panorama musicale mondiale.Nel marzo 2020, dopo la sospensione del Farewell Yellow Brick Road Tour a causa della pandemia, ha iniziato a lavorare a diversi progetti con […]

[…]

Top News

Covid, per la Consulta Dpcm non ha dato potestà legislativa al premier

22 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Gli articoli 1, 2 e 4 del Decreto legge n. 19 del 2020 non hanno conferito al presidente del Consiglio dei ministri nè una funzione legislativa in violazione degli articoli 76 e 77 della Costituzione nè poteri straordinari in violazione dell’articolo 78, ma gli hanno attribuito solo il compito di dare esecuzione […]

[…]

Top News

Welfare, Stallone “In campo per il rilancio delle Casse dopo la crisi”

22 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ stato presentato a Roma il “Secondo Rapporto AdEPP sul Welfare delle Casse di Previdenza Private”. Uno studio che evidenzia come tutto il Sistema abbia saputo intercettare le esigenze degli iscritti, colpiti duramente dalla pandemia, costruendo nuove politiche di sostegno.“Questo Report, unico nel suo genere – spiega la vice presidente AdEPP e […]

[…]

Cronaca

Il triste primato di Avellino

22 Ottobre 2021 0

Un gravissimo attentato di chiara natura malavitosa compiuto ai danni di una impresa di trasporti, seguito da una sparatoria che aveva probabilmente l’obiettivo di uccidere un giovane pregiudicato. Sono gli ultimi due eclatanti fatti di […]