Conte “Cantiere Italia aperto, c’è bisogno di tutti”

ROMA (ITALPRESS) – “Il cantiere della nuova Italia è aperto e per questo avremo bisogno dell’aiuto e della collaborazione vostra e di tutti gli italiani”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel corso dell’assemblea nazionale della Cna. “Uniamo le forze nel segno della fiducia reciproca per cambiare l’Italia e renderla più moderna e per fare in modo di non lasciare indietro nessuno”, ha aggiunto. “I mesi passati hanno costituito una prova difficile per la nostra comunità e per l’economia. A causa del ritmo del contagio di questi giorni, le prossime settimane si preannunciano complesse. Non potremo abbassare la guardia, perchè se non proteggiamo la salute dei cittadini non proteggiamo l’economia”, ha aggiunto il premier assicurando che “stiamo definendo modalità quanto più efficaci e rapide per offrire ristoro agli operatori economici in difficolta”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Messina (Intesa Sp) “Formazione giovani sia al centro agenda politica”

21 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Occorre investire nel capitale umano del futuro”. Ne è sicuro Carlo Messina, Ceo di Intesa Sanpaolo, come ha spiegato nella lectio magistralis “Vivere nella comunità”, tenuta presso la Fondazione Nuovo Millennio Scuola Politica e riportata dal Sole 24 Ore. “Le crisi economiche – spiega – e quindi anche la pandemia in corso, […]

[…]

Top News

Cdm, via libera al dl Ristori ter da 2 miliardi

21 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Salgono da 1,4 a circa 2 miliardi le risorse a disposizione per il rafforzamento del Decreto Ristori che il governo ha varato nella notte. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato un decreto-legge (Decreto Ristori ter) che introduce […]

[…]

Top News

Iss, l’epidemia resta a livelli critici

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’epidemia in Italia si mantiene a livelli critici sia perchè l’incidenza di nuove diagnosi resta molto elevata e ancora in aumento, sia per gravità con un significativo impatto sui servizi assistenziali. E’ quanto recita il Report settimanale sul Monitoraggio della Fase2 redatto dalla cabina di regia governo-regioni, Ministero della Salute e Istituto […]

[…]