Champions, il Real vince a San Siro e inguaia l’Inter

MILANO (ITALPRESS) – Solo la matematica non condanna ancora l’Inter all’eliminazione dalla Champions League 2020/2021, ma la situazione è quasi irrecuperabile per i nerazzurri dopo il ko interno per 2-0 subito stasera contro il Real Madrid. L’Inter era scesa in campo consapevole di dover fare punti nella gara di San Siro per poter continuare a puntare agli ottavi di finale della competizione, ma la serata di Lukaku e compagni si è complicata dopo appena 7′ quando Hazard ha trasformato un calcio di rigore precedentemente fischiato dall’arbitro Taylor per fallo di Barella su Nacho. La squadra di Conte non è riuscita a scuotersi dopo la rete subita e per poco, sei minuti più tardi, non ha immediatamente subito il raddoppio: solo il palo alla destra di Handanovic ha detto no alla conclusione bassa da fuori di Lucas Vazquez. Ancora più complicata per i padroni di casa si è fatta la situazione quando al 33′ è stato espulso Vidal per doppio cartellino giallo rimediato in pochi secondi. Il cileno è stato cacciato per proteste nei confronti dell’arbitro reo, a suo dire, di non aver concesso un rigore pochi istanti prima. In avvio di ripresa l’Inter ha provato a reagire, ma la notte per la squadra di Conte si è fatta ancora più buia al 14′ quando a raddoppiare ci ha pensato Rodrygo entrato da meno di un minuto: servito dalla destra da Lucas Vazquez, il 19enne brasiliano si è fatto trovare tutto solo sul secondo palo e da pochi passi ha insaccato di piatto destro. Finale di gara in controllo per il Real Madrid e Inter che ha mollato più mentalmente che fisicamente. La squadra di Conte dovrà ora giocarsi il tutto per tutto nelle ultime due giornate con l’obiettivo minimo di recuperare i due punti che la separano dallo Shakhtar Donetsk terzo e attualmente qualificato ai sedicesimi di Europa League. Prossimo impegno per l’Inter quello di martedì prossimo sul campo della capolista del Gruppo B, il Borussia Monchengladbach.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

All’Istituto Superiore di Sanità prime 47 mila dosi del vaccino Moderna

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono arrivate nella sede dell’Istituto Superiore di Sanità le prime 47 mila dosi del vaccino contro il Sars-Cov-2 prodotto dall’azienda Moderna destinate all’Italia. I vaccini sono stati stoccati presso l’Istituto e nei prossimi giorni verranno distribuiti alle Regioni, con i mezzi messi a disposizione da Poste Italiane – dando priorità a quelle […]

[…]

Top News

Governo, Zingaretti “La crisi è un grave errore”

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Partito Democratico, Italia Viva ma anche Cinquestelle, Leu e lo stesso Conte, tutti insieme abbiamo chiesto e lavorato per un rilancio del governo e noi continuiamo a chiederlo. Una cosa è rafforzare un governo, altra cosa è abbatterlo, farlo cadere. Il dissenso è su questo”. Lo ha detto il segretario del […]

[…]

Top News

Assafrica, Massimo Dal Checco eletto alla presidenza

12 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’assemblea privata di Confindustria Assafrica & Mediterraneo ha eletto Massimo Dal Checco alla presidenza dell’Associazione per il triennio 2021-2023. Dal Checco è imprenditore di seconda generazione, alla guida delle aziende di famiglia (Sidi) che operano nel settore del digitale. Il Gruppo con forte propensione a progetti internazionali è Gold Value Added Reseller […]

[…]