Cdp, utile netto 2020 in crescita a 2,8 miliardi

ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio di Amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti, presieduto da Giovanni Gorno Tempini, ha approvato il progetto di Bilancio d’esercizio, il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2020 e la dichiarazione consolidata di carattere non finanziario 2020 del Gruppo CDP inclusa nel primo Bilancio integrato di sostenibilità. Il progetto di Bilancio, illustrato dall’amministratore delegato Fabrizio Palermo, sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli azionisti che verrà convocata dal CdA.
Il bilancio 2020 chiude un anno in crescita sia dal punto di vista dei risultati economici finanziari e patrimoniali che dell’impegno per il supporto all’economia del Paese. Con riguardo ai risultati, si segnala il risparmio postale, che raggiunge i 275 miliardi di euro con una raccolta netta record dal 2013, e l’utile di CDP SpA, in ulteriore crescita a 2,8 miliardi di euro (+1% rispetto al 2019).
A livello di Gruppo, considerando il perimetro delle società soggette a Direzione e Coordinamento, l’utile ante imposte si attesta a 2,5 miliardi di euro, in significativa crescita rispetto al 2019 (+25%). A livello consolidato, includendo le altre società partecipate (tra cui ENI, con un impatto di -2,5 miliardi di euro), l’utile netto si attesta a 1,2 miliardi di euro.
Nel 2020 sono state mobilitate risorse per circa 22 miliardi di euro a livello di CDP SpA e circa 39 miliardi a livello di Gruppo a beneficio di imprese, infrastrutture e Pubblica Amministrazione e Cooperazione Internazionale, in significativa crescita, anche in risposta all’emergenza Covid-19.
“In un anno caratterizzato da rilevanti difficoltà, abbiamo conseguito importanti risultati che hanno visto il Gruppo Cassa Depositi e Prestiti rafforzare il proprio impegno per l’innovazione e la competitività di imprese, infrastrutture e territori e promuovere la nascita di campioni europei nei settori strategici dell’economia nazionale, raggiungendo gli obiettivi previsti dal Piano Industriale”, commenta il presidente di Cassa Depositi e Prestiti, Giovanni Gorno Tempini. “La solidità di bilancio, insieme alla fiducia dei risparmiatori postali, ci ha permesso di potenziare il nostro ruolo di volano per lo sviluppo sostenibile del Paese, con un significativo impatto a livello economico, sociale e ambientale”, aggiunge.
“Fondamentale è stato il supporto del Ministero dell’Economia e delle Finanze e delle Fondazioni di origine bancaria che ci ha consentito di rispondere con tempestività all’emergenza causata dalla pandemia e di gettare le basi per il rilancio dell’Italia”, conclude Gorno Tempini.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, Zaia “Stop Astrazeneca sotto 60 anni”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ho detto ai direttori che nel nuovo piano di sanità pubblica si blocchi la vaccinazione con AstraZeneca sotto i 60 anni, perchè questa opzione facoltativa che viene data a me non va bene. Ci deve essere una determinazione da parte della comunità scientifica che deve essere chiara. Raccomandare o peggio ancora come […]

[…]

Top News

La Roma vince in rimonta in Olanda, 2-1 all’Ajax

8 Aprile 2021 0
AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – La Roma va sotto, rischia il tracollo, ma resiste e la ribalta nel finale. Alla Johan Crujiff Arena di Amsterdam, i capitolini si aggiudicano per 2-1 il primo atto dei quarti di finale di Europa League contro l’Ajax tra errori grossolani e protagonisti inaspettati. La squadra di Fonseca, ridotta ai minimi […]

[…]

Top News

Max Gazzè torna con l’album “La matematica dei rami”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono stufo per quello che sta accadendo, per le problematiche sanitarie, per i lavoratori che aspettano risposte: io riprenderò a fare musica con il mio staff al completo e invito tutti a programmarlo per tempo; non so se potremo tornare alla normalità e lasciarci dietro tutto questo ma è necessario potersi riprendere […]

[…]

Top News

Bonaccini passa testimone della Conferenza Regioni, “Accordo unitario”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Domani la Conferenza della Regioni e della Province autonome eleggerà un nuovo presidente e un nuovo vicepresidente. Ho avuto l’onore e il privilegio di guidare la Conferenza dalla fine del 2015, collaborando con tutti i colleghi presidenti (a prescindere dal colore politico) e con cinque Governi che si sono succeduti in questi […]

[…]

Top News

Draghi “Non ho una data per le riaperture, dipende da contagi e vaccini”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io voglio vedere le prossime settimane come settimane di riaperture ma in sicurezza, a cominciare dalle scuole. Quanto più celermente procedono le vaccinazioni e tanto più si potrà tornare ad aprire. Non ho una data sulle riaperture perchè dipende dall’andamento dei contagi e dai vaccini”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, […]

[…]