Bonomi “Non basta applaudire Draghi, la politica agisca”

ROMA (ITALPRESS) – “Ora, però, spero non ci si limiti ad applaudirlo”. Lo afferma in un’intervista al quotidiano La Repubblica il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, in merito all’intervento di Mario Draghi al Meeting di Rimini, al quale ha assistito dalla platea. Per Bonomi l’ex presidente della Bce “ha tracciato una serie di punti sacrosanti. Ma chi deve assumere decisioni spero capisca che deve cambiare strada. Perchè la politica economica non può aggiungere incertezza a quella già generata dalla pandemia. E il problema viene dopo le parole, in Italia. E’ l’execution”. “Sappiamo dire: che bravo, poi non siamo in grado di costruire risposte in quella direzione – prosegue -. E invece il presidente Draghi ha indicato con limpidezza il clima che attraversa il Paese, e non solo il nostro, ovvio. Siamo in un periodo di profonda e insidiosa precarietà…”.
“Non sta a me dirlo, ma molti dei punti fermi indicati dal presidente Draghi corrispondono a quanto andiamo sostenendo, come Confindustria, da mesi”, evidenzia Bonomi, che sul Mes sottolinea: “In favore dell’utilizzo dei fondi abbiamo anche firmato un appello congiunto con molte altre realtà associative e categorie produttive. Mi chiedo ancora come mai non abbiamo deciso, come governo e Parlamento, con risolutezza e senza divisioni, l’accesso a quei 36 miliardi di cui abbiamo bisogno: soprattutto a fronte delle evidenti criticità e carenze del sistema sanitario”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Roma con il cuore e solita Inter, all’Olimpico finisce 2-2

10 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I soliti blackout ma anche il cuore della Roma. E la solita Inter arrembante nei secondi tempi. All’Olimpico termina 2-2 tra le squadre di Fonseca e Conte che si spartiscono un punto prima degli incroci con Juventus e Lazio. Le prime chance da gol sono dei nerazzurri: al 13′ Lukaku svetta in […]

[…]

Top News

Covid, da domani l’Italia torna “a colori”

10 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cinque regioni in zona arancione, le altre in area gialla. Dopo le festività natalizie, da domani torna la divisione delle regioni in fasce. Secondo la nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, cinque regioni saranno in zona arancione. Si tratta di Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto. Vanno in […]

[…]

Top News

Il Milan torna subito a vincere, Torino battuto per 2-0

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan volta pagina dopo la prima sconfitta in campionato contro la Juventus e inguaia il Torino. A San Siro i rossoneri mettono pressione all’Inter, impegnata domenica nel lunch match con la Roma, con un 2-0 che rispedisce i granata nelle ultime tre posizioni della classifica. Il Diavolo prende subito il comando […]

[…]