Bernal vince la tappa di Cortina e ipoteca il Giro d’Italia

CORTINA D’AMPEZZO (ITALPRESS) – Egan Bernal ha vinto in solitaria la sedicesima tappa del Giro d’Italia 2021, 153 chilometri da Sacile a Cortina d’Ampezzo con 3600 metri di dislivello. Il colombiano della Ineos Grenadiers ha ipotecato la vittoria finale, guadagnando su tutti gli avversari diretti con un attacco micidiale sul Passo Giau a 20 chilometri dal traguardo. Secondo il francese Romain Bardet (Team DSM), arrivato con Damiano Caruso (Bahrain Victorious) a 26″ di ritardo: il siciliano è ora secondo nella classifica generale. Staccati il britannico Simon Yates (Team BikeExchange) e il russo dell’Astana Aleksandr Vlasov. La frazione, condizionata dal maltempo, è stata accorciata di 59 km, con la cancellazione del Passo Fedaia e del Pordoi per evitare ai corridori troppi rischi nelle discese successive ai GPM. Niente da fare per Vincenzo Nibali: il siciliano della Trek-Segafredo, in fuga fin dal mattino insieme con una ventina di uomini, è stato ripreso e poi staccato dai migliori sul Giau. Domani ultimo giorno di riposo prima del rush finale: la 104^ Corsa Rosa ripartirà mercoledì 26 maggio con la 17^ tappa, 193 chilometri da Canazei a Sega di Ala.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Mattarella “Mantenere alta l’attenzione”

8 Giugno 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “E’ bene mantenere alta l’attenzione su quanto avvenuto: siamo sulla buona strada ma il traguardo è ancora da conseguire”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2020/2021 dell’Università Statale di Milano, parlando dell’emergenza Covid-19.Il capo dello Stato ha parlato della pandemia come di uno […]

[…]