Berlusconi “Massima lealtà al Governo, saremo una spinta propulsiva”

ROMA (ITALPRESS) – Il Governo Draghi non è l’esecutivo di Forza Italia, ma è nato su sua “sollecitazione” per affrontare un’emergenza che richiede ancora tempi lunghi per essere risolta. Lo ha sottolineato il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, incontrando via Zoom i ministri, i sottosegretari e i coordinatori regionali del partito.
“Questo governo non è il nostro governo, lo sappiamo, non è il governo di Forza Italia e del centrodestra che avremmo voluto e che realizzeremo quando i numeri elettorali ce lo consentiranno. Però è un governo nato prima di tutto per una nostra sollecitazione – ha detto l’ex premier -. Siamo stati i primi a chiedere un esecutivo che esprimesse l’unità sostanziale del Paese di fronte all’emergenza, e a fare appello al Capo dello Stato perchè indicasse questa strada. Il Governo Draghi è l’unica soluzione possibile ad una condizione di emergenza come quella che stiamo attraversando”.
“Naturalmente non è il futuro del Paese, anzi io mi auguro che si possa tornare nel più breve tempo possibile ad una normale dialettica fra centro-destra e centro-sinistra, che rimangono schieramenti alternativi per valori e per prospettive – ha evidenziato -. Credo che realisticamente l’uscita dall’emergenza non avverrà in tempi brevi. Parlo dell’emergenza sanitaria ma anche di quella economica, che purtroppo continuerà anche quando finalmente i vaccini avranno posto fine all’incubo della pandemia. Dunque il nostro compito oggi è ben chiaro, e per realizzarlo occorre la massima collaborazione fra chi ci rappresenta al governo e chi sul territorio fa sentire la voce di Forza Italia fra la gente”.
Berlusconi ha assicurato “massima lealtà e il massimo spirito costruttivo” per collaborare all’attività del governo, “assicurandone al tempo stesso la stabilità e la spinta propulsiva. Dovremo essere le sentinelle dell’efficienza, della serietà, della credibilità”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]