Bankitalia Nel 2020 Pil -9,5%

ROMA (ITALPRESS) – “Nel complesso, considerando anche la revisione al ribasso della stima del secondo trimestre effettuata dall’Istat, la nostra valutazione è che a grandi linee resti valida la proiezione pubblicata a luglio che indicava una caduta del Pil attorno al 9,5% nella media di quest’anno. Le prospettive restano però incerte”. Lo ha detto Eugenio Gaiotti, capo del Dipartimento Economia e statistica della Banca d’Italia, in audizione presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato sulla Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza.
“Anche alla luce della ripresa dei contagi – ha continuato -, resta rilevante il rischio che l’evoluzione globale della pandemia continui a ripercuotersi sulla fiducia di famiglie e imprese o resti debole la domanda globale. Anche le nostre indagini più recenti segnalano che non solo le famiglie con maggiore difficoltà economica ma anche quelle che non prevedono di incorrere in perdite significative prefigurano riduzioni di spesa”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Regione Lombardia e sindaci “coprifuoco dalle 23 alle 5”

19 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Stop di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi ‘eccezionalì (motivi di salute, lavoro e comprovata necessità), nell’intera Lombardia dalle ore 23 alle 5 del mattino a partire da giovedì 22 ottobre. E’ la proposta che, all’unanimità, i sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia, il presidente dell’Anci, […]

[…]

Top News

Finisce senza gol il posticipo fra Verona e Genoa

19 Ottobre 2020 0
VERONA (ITALPRESS) – L’ombra del Covid spegne lo spettacolo al Bentegodi ed Hellas Verona e Genoa devono accontentarsi di un pareggio a reti inviolate nel posticipo della quarta giornata di Serie A. La squadra di Maran, falcidiata dai casi di coronavirus, si presenta senza i positivi Destro, Criscito, Zappacosta, Cassata, Lerager e Males. Tanti assenti […]

[…]