Azzurri in Polonia, Mancini “Pochi dubbi, chi giocherà farà bene”

DANZICA (POLONIA) (ITALPRESS) – “Non abbiamo grandi dubbi, forse un paio, ma siamo abbastanza tranquilli, chi giocherà farà bene”. Così il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, ai microfoni di RaiSport e alla vigilia della sfida di domani sera in casa della Polonia e valida per la Nations League. Il ct azzurro spera e pensa di poter recuperare Chiellini contro Lewandowski e compagni. “Speriamo che Giorgio possa giocare, sta molto meglio rispetto a qualche giorno fa, valuteremo domani, ma siamo abbastanza ottimisti”, spiega Mancini che deve ancora decidere a chi affidare la maglia di attaccante esterno nel suo tridente. “Abbiamo due o tre opzioni, abbiamo diversi giocatori con diverse caratteristiche che possono giocare”, taglia corto il ct azzurro che poi smentisce le voci su una presunta richiesta del presidente Gravina di fare un passo indietro sulla vicenda stadi. “Ricostruzioni avventurose, ci siamo sentiti e gli ho solo fatto gli auguri di compleanno”, conclude Mancini.
Due anni fa la vittoria in Polonia ha aperto un ciclo più che positivo per una Nazionale che domani sera si ritroverà di fronte ancora la nazionale polacca. Leonardo Bonucci individua il segreto dei successi azzurri. “Idee ben chiare e una strada che mister Mancini ci ha fatto vedere e che abbiamo intrapreso avendo fiducia nelle sue conoscenze e nel calcio che voleva attuare, abbiamo i talenti per poterlo fare, l’esperienza e anche la spensieratezza dei giovani, un mix perfetto che ci ha portato a essere qui e a far rinascere l’orgoglio italiano”, ha spiegato il difensore della Juventus, felice di tornare a giocare dopo la mancata disputa della gara con il Napoli. “Da diverso tempo non giochiamo noi della Juve, è bello essere in questo gruppo e poter tornare in campo mettendo da parte tutte le polemiche per la partita non giocata domenica scorsa”, dice Bonucci che non ha mai temuto di dover rinunciare alla Nazionale per l’isolamento. “Eravamo abbastanza tranquilli, chiusi nella bolla ma più per precauzione che per effettiva necessità, abbiamo rispettato un protocollo creato ad hoc per portare avanti il campionato”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Senza categoria

Catania Avellino 2-2. Lupi belli a metà

20 Ottobre 2021 0

Settimo pareggio in stagione per la squadra di Piero Braglia che pareggia al Massimino di Catania 2-2. E dopo 20 anni porta punti a casa da questa trasferta (l’ultimo pareggio nel 2001, l’ultima vittoria risale addirittura al […]

Top News

Atalanta rimontata all’Old Trafford, CR7 condanna la Dea

20 Ottobre 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Non basta all’Atalanta un doppio vantaggio iniziale per avere la meglio sul Manchester United. All’Old Trafford sono Ronaldo e compagni a passare in rimonta per 3-2 al termine di una sfida emozionante. I bergamaschi partono bene e passano al 15′. Ilicic serve Zappacosta sulla destra che mette in mezzo un rasoterra […]

[…]

Top News

La Juve vince anche in Russia, Kulusevski stende lo Zenit

20 Ottobre 2021 0
SAN PIETROBURGO (RUSSIA) (ITALPRESS) – Tre ottimi punti quelli ottenuti dalla Juventus a San Pietroburgo grazie all’1-0 nella terza giornata del Gruppo H di Champions League. Quella contro lo Zenit si è confermata ancora una volta una sfida difficile e avara di gol così com’era già successo nel doppio confronto della stagione 2008-2009 quando i […]

[…]

Top News

Vaccino, Speranza “Valuteremo terza dose su evidenzia scientifica”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La terza dose è stata autorizzata per gli immunocompromessi, in questo caso non si tratta di un richiamo ma di un completamento di vaccinazione primaria. Le altre categorie sono gli ultra 80enni, gli ospiti delle Rsa e i fragili di ogni età. L’evidenza scientifica ci porterà a valutare la terza dose anche […]

[…]

Ariano Irpino

Ariano Irpino, giovane precipita dal ponte della panoramica

20 Ottobre 2021 0

Un giovane di 31 anni è morto ad Ariano Irpino precipitando da un viadotto in via Maddalena. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Ariano Irpino. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata portata […]