Azzurri in Polonia, Mancini “Pochi dubbi, chi giocherà farà bene”

DANZICA (POLONIA) (ITALPRESS) – “Non abbiamo grandi dubbi, forse un paio, ma siamo abbastanza tranquilli, chi giocherà farà bene”. Così il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, ai microfoni di RaiSport e alla vigilia della sfida di domani sera in casa della Polonia e valida per la Nations League. Il ct azzurro spera e pensa di poter recuperare Chiellini contro Lewandowski e compagni. “Speriamo che Giorgio possa giocare, sta molto meglio rispetto a qualche giorno fa, valuteremo domani, ma siamo abbastanza ottimisti”, spiega Mancini che deve ancora decidere a chi affidare la maglia di attaccante esterno nel suo tridente. “Abbiamo due o tre opzioni, abbiamo diversi giocatori con diverse caratteristiche che possono giocare”, taglia corto il ct azzurro che poi smentisce le voci su una presunta richiesta del presidente Gravina di fare un passo indietro sulla vicenda stadi. “Ricostruzioni avventurose, ci siamo sentiti e gli ho solo fatto gli auguri di compleanno”, conclude Mancini.
Due anni fa la vittoria in Polonia ha aperto un ciclo più che positivo per una Nazionale che domani sera si ritroverà di fronte ancora la nazionale polacca. Leonardo Bonucci individua il segreto dei successi azzurri. “Idee ben chiare e una strada che mister Mancini ci ha fatto vedere e che abbiamo intrapreso avendo fiducia nelle sue conoscenze e nel calcio che voleva attuare, abbiamo i talenti per poterlo fare, l’esperienza e anche la spensieratezza dei giovani, un mix perfetto che ci ha portato a essere qui e a far rinascere l’orgoglio italiano”, ha spiegato il difensore della Juventus, felice di tornare a giocare dopo la mancata disputa della gara con il Napoli. “Da diverso tempo non giochiamo noi della Juve, è bello essere in questo gruppo e poter tornare in campo mettendo da parte tutte le polemiche per la partita non giocata domenica scorsa”, dice Bonucci che non ha mai temuto di dover rinunciare alla Nazionale per l’isolamento. “Eravamo abbastanza tranquilli, chiusi nella bolla ma più per precauzione che per effettiva necessità, abbiamo rispettato un protocollo creato ad hoc per portare avanti il campionato”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Conte “In Champions più attrezzati, saremo arbitri del nostro destino”

20 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Il tasso di esperienza è cresciuto, anche per il percorso fatto l’anno scorso fra il girone di Champions e l’Europa League in cui siamo arrivati in finale. Questo ha accresciuto, e di tanto, l’esperienza dei miei calciatori. Abbiamo aggiunto poi Vidal, che di esperienza a livello internazionale ne ha da vendere, e […]

[…]

Top News

Coronavirus, In Campania coprifuoco alle 23, riaprono elementari”

20 Ottobre 2020 0
NAPOLI (ITALPRESS) – La Campania continua in quella che sembra a tutti gli effetti una graduale ma inesorabile marcia di avvicinamento a un nuovo lockdown. Già venerdì scorso, nel suo tradizionale intervento social per fare il punto della situazione sull’emergenza Covid, il presidente della Regione Vincenzo De Luca aveva annunciato forti restrizioni per l’ultimo weekend […]

[…]

Top News

FederlegnoArredo, raggiunto l’accordo sul contratto

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Raggiunto nella notte l’accordo per il rinnovo del Ccnl legno, sughero, mobile e arredamento e boschivi e forestali. Lo rende noto FederlegnoArredo.La firma, per evidenti problematiche dovute a una trattativa svoltasi in videoconferenza, avverrà fra qualche giorno.Fino alla firma è stato preso l’impegno comune tra FederlegnoArredo e Feneal Uil, Filca Cisl e […]

[…]

Top News

De Girolamo positiva al Covid, Boccia negativo in isolamento

20 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’ex ministro Nunzia De Girolamo è positiva al Covid. Lo rende noto lei stessa postando un video su Instagram. “Questo virus non mi ha risparmiata – scrive in un post – anche io ho contratto il Covid_19. Dopo una cena a Benevento con una persona, poi risultata positiva, da Giovedì pomeriggio mi […]

[…]

Top News

Scuola, rapporto Eurydice su equità rivela differenze in Ue

20 Ottobre 2020 0
FIRENZE (ITALPRESS) – L’ultimo rapporto della rete Eurydice, “Equity in school education in Europe: Structures, policies and student performance”, indaga sul ruolo dell’istruzione nell’integrazione dei giovani nella società e nel mercato del lavoro. L’istruzione svolge un ruolo chiave nei loro confronti ed è pertanto un mezzo fondamentale attraverso il quale le società europee possono diventare […]

[…]