Associazioni “Inutile e oneroso registro carico e scarico dei cereali”

ROMA (ITALPRESS) – Il registro di carico e scarico dei cereali, introdotto nell’ultima Legge di Bilancio, è una misura di difficile applicazione e di scarsa utilità, per le aziende del settore e per i consumatori. E’ questa in sintesi la posizione che Carlo Licciardi, presidente di Anacer, l’Associazione Nazionale Cerealisti, Marcello Veronesi, presidente di Assalzoo, l’Associazione Nazionale tra i Produttori di Alimenti Zootecnici, Marcello Del Ferraro, presidente di Assitol, l’Associazione Italiana dell’Industria Olearia, e Cosimo De Sortis, presidente di Italmopa, l’Associazione Industriali Mugnai d’Italia, hanno espresso in una lettera ufficiale, inviata al premier Giuseppe Conte, con l’interim del ministero delle Politiche Agricole, Agroalimentari e Forestali, e al sottosegretario Giuseppe L’Abbate.
In particolare, le Associazioni che rappresentano l’industria italiana della prima trasformazione e del commercio dei cereali, hanno osservato che “il registro di carico e scarico per la commercializzazione o la trasformazione di cereali e di sfarinati a base di cereali, si pone in palese contrasto con la riconosciuta necessità di una maggiore semplificazione”. Inoltre, si legge nella lettera, “introduce una nuova, duplice incombenza, particolarmente onerosa sotto il profilo economico e amministrativo ma anche assolutamente priva di un qualsiasi concreto beneficio per il consumatore”.
Inoltre, denunciano le quattro Associazioni, la norma è stata introdotta con un emendamento al Bilancio di Previsione dello Stato 2021, senza il coinvolgimento delle Associazioni interessate, cui non è stato consentito nemmeno di spiegare come tale misura, oltre ad essere incomprensibile negli obiettivi, risulti difficilmente applicabile nei contenuti.
“Non possiamo pertanto che augurarci – concludono le Associazioni – che sia previsto un contributo correttivo nella definizione delle modalità di applicazione della norma, contenute nel decreto attuativo che dovrebbe essere emanato dal Ministero entro l’inizio del mese di marzo”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Cultura ed Eventi

Summonte: tre eventi in programma nel week-end a Summonte

30 Luglio 2021 0

Sono tre gli eventi in programma questo week end a Summonte, uno dei borghi più belli di Italia. Sarà l’occasione per lanciare la nuova iniziativa sul fronte della valorizzazione turistica voluta dall’amministrazione guidata dal sindaco […]

Top News

A giugno occupazione sale al 57,9%, +166mila unità

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel mese di giugno 2021 si registra, rispetto al mese precedente, un aumento degli occupati e una diminuzione sia dei disoccupati sia degli inattivi. Lo rileva l’Istat. La crescita dell’occupazione (+0,7%, pari a +166mila unità) si osserva per gli uomini, le donne, i dipendenti, gli autonomi e per tutte le classi d’età. […]

[…]

Top News

Tamberi in finale nell’alto a Tokyo, deludono azzurri della spada

30 Luglio 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Gianmarco Tamberi vola nella finale olimpica del salto in alto, gli azzurri della spada deludono le attese e restano fuori dalla zona medaglie. Comincia così la settima giornata dei Giochi di Tokyo per l’Italia, la prima per l’atletica leggera. Pur senza trovare le sensazioni cercate, Tamberi non ha avuto problemi a […]

[…]