Amadeus “Sanremo difficile”, Fiorello “Neanche Renzi può separarci”

SANREMO (ITALPRESS) – Alla fine il Festival è (quasi) arrivato. Domani sera la kermesse prenderà il via, dopo mesi di preparativi ma, anche, di polemiche, protocolli e dubbi. Nella prima serata si esibiranno, nella categoria dei Campioni, (in ordine alfabetico): Aiello, Arisa, Annalisa, Colepesce e Dimartino, Coma_Cose, Fasma, Francesca Michielin e Fedez, Francesco Renga, Ghemon, Irama, Madame, Maneskin e Max Gazzè. Le nuove proposte saranno, invece: Avincola, Elena Faggi, Folcast e Gaudiano. Al fianco di Amadeus e Fiorello ci sarà Matilda De Angelis; gli ospiti saranno Diodato, Loredana Bertè, Alessia Bonari (l’infermiera diventata un simbolo della pandemia con la foto del suo viso segnato dalla mascherina) e la Banda della Polizia di Stato con le due guest star Olga Zacharova e Stefano Di Battista. La serata successiva, mercoledì, le nuove proposte saranno David Shorty, Dellai, Greta Zuccoli e Wrongonyou mentre i Campioni sul palco saranno Bugo, Gaia, Ermal Meta, Extraliscio, Gio Evan, Fulminacci, La Rappresentante di Lista, lo Stato Sociale, Malika Ayane, Noemi, Orietta Berti, Random e Willie Peyote. La presenza femminile sarà quella di Elodie e la serata sarà arricchita dalla presenza di Gigliola Cinquetti, Marcella e Fausto Leali che, celebrando le grandi canzoni di Sanremo, canteranno rispettivamente: Non ho l’età e Dio, come mi manchi; Montagne verdi e Senza un briciolo di testa; Io amo e Mi manchi.
Fiorello ed Enzo Avitabile proporranno un omaggio a Renato Carosone mentre superospite della serata sarà Laura Pausini.
“Sembra siano passati quattro-cinque anni e non solo uno – ha proseguito Amadeus in apertura di conferenza stampa – Arrivare qui è stato un percorso difficilissimo. Speriamo che da qui si possa partire per una nuova normalità, quando ho sentito che la Sardegna è diventata zona bianca ho esultato. Speriamo che sia l’inizio di tante cose belle, come la riapertura di cinema e teatri alla fine del mese”. “Io e Amadeus – dice Fiorello – ormai qui siamo inseparabili, neanche Renzi secondo me riuscirebbe a dividerci. L’altra notte è venuto a darmi la melatonina, me l’ha messa sotto la lingua”. “Devo fare i complimenti ad Amadeus – aggiunge – per il cast: è riuscito a mettere insieme Willy Peyote e Orietta Berti. Una cosa praticamente impossibile, come se al governo ci fossero insieme la Lega e il Pd”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 17.567 nuovi positivi e 344 decessi nelle ultime 24 ore

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Calano i contagi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Secondo il bollettino del ministero della Salute i nuovipositivi sono 17.567 (ieri erano stati 18.938), ciò afronte di 320.892 tamponi processati e che determina un tasso dipositività leggermete in crescita al 5,4%. I decessi scendono a 344; 20.483 i guariti mentre gli attuali […]

[…]

Top News

Pirlo “La vittoria sul Napoli serve se troviamo continuità”

10 Aprile 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Cosa vorrei rivedere della partita col Napoli? Lo spirito. E’ più facile trovare energie e giocare questo tipo di partite e invece dobbiamo mantenere la stessa concentrazione e lo stesso atteggiamento anche contro le altre squadre. Col Napoli c’era grande unità d’intenti, grande sacrificio, ed è quello che ti porta a ottenere […]

[…]

Top News

Banca del Fucino sostiene la cultura e i teatri

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il tema della responsabilità sociale dell’impresa è da tempo molto dibattuto. In effetti, ogni impresa è – o dovrebbe essere – consapevole dell’impatto che la propria attività esercita sulla società, anche al di là del suo immediato ambito di azione. Questo vale in particolare per le banche, che rappresentano uno snodo essenziale […]

[…]

Top News

Gentiloni “Da Ue risposta forte alla crisi economica”

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che il rapporto di previsione presentato oggi da Confindustria sia largamente convergente con le previsioni della Commissione europea e le aggiorneremo ai primi di maggio che terranno conto anche dell’impatto prevedibile dei piani di ripresa e resilienza. Su queste previsioni si baseranno le scelte di politica finanziaria e fiscale. Continuo a […]

[…]