Accoltellamenti in centro a Birmingham, un morto e sette feriti

BIRMINGHAM (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – Diverse persone sono state accoltellate la notte scorsa nel centro di Birmingham, nel Regno Unito. Lo rende noto la polizia, che parla di “grave incidente”, spiegando che gli accoltellamenti sono stati segnalati intorno a mezzanotte e mezza. Alcune strade della città sono state chiuse.
Il bilancio, sempre secondo quanto riferito dalla polizia, è di un uomo morto, due feriti gravi (un uomo e una donna) e cinque feriti in forma più lieve.
La polizia in una nota spiega di essere alla ricerca “della persona responsabile” degli accoltellamenti, facendo intendere che non si tratterebbe di più soggetti.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Zaia “Se le piste di sci resteranno chiuse sia così in tutta Europa”

24 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Se le piste devono rimanere chiuse ciò valga per tutta l’Europa. Non si può vietare lo sci in Alto Adige e consentirlo in Carinzia. Sarebbe una presa in giro inaccettabile”. Lo dice, in un’intervista al Corriere della Sera, il governatore del Veneto Luca Zaia che ritiene che “prendere una decisione oggi sia […]

[…]

Top News

Covid, Conte “Non possiamo consentire vacanze sulla neve”

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sullo spostamento tra regioni a Natale, ci stiamo lavorando ma se continuiamo così a fine mese non avremo più zone rosse. Tuttavia, il periodo natalizio richiede misure ad hoc. Si rischia altrimenti di ripetere il ferragosto e non ce lo possiamo permettere: consentire tutte occasioni di socialità tipiche del periodo natalizio non […]

[…]

Top News

Ice e Alibaba Group, nasce Made in Italy Pavilion

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’Agenzia ICE e Alibaba Group hanno siglato oggi un Memorandum of Understanding (MoU) per la creazione del “Made in Italy Pavilion” all’interno di Alibaba.com, il marketplace B2B leader globale. La firma è avvenuta nel corso di una cerimonia virtuale alla presenza del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di […]

[…]