UFFICIALE – Avellino calcio, ingaggiato Dini. Manca sempre l’attaccante…

Andrea Dini è ufficialmente un calciatore dell’Avellino. Il portiere arriva in prestito dal Parma, dopo aver militato per un anno e mezzo al Trapani, con cui ha vinto i playoff della passata stagione ottenendo la promozione in Serie B.

Voluto fortemente da Ezio Capuano, il suo ingaggio – assieme a quello di Francesco Bertolo – era stato anticipato da IrpiniaOggi lo scorso 6 gennaio (leggi qui). Sarà a disposizione dell’allenatore per la gara interna di domenica contro il Picerno.

Importante è stato l’interessamento dell’ex ds dell’Avellino, Enzo De Vito, per la positiva conclusione della trattativa. Il dirigente sportivo, ora al Parma quale responsabile scoting e stretto collaboratore del ds Faggiano, è riuscito a convincere il giocatore in prestito al Trapani ad accettare di passare in serie C agevolando così la cessione da parte della società parmense a quella avellinese.

Primo allenamento in gruppo per il centrocampista argentino Tomas Federico, per il quale si attende l’arrivo del transfer internazionale: non arriverà in tempo per la prossima gara di campionato.

Ma Capuano attende soprattutto l’arrivo di un attaccante, alla luce del forfait fino al termine della stagione di Charpentier e della penuria di reti che il duo Albadoro-Alfageme ha finora portato in dote (3 gol). Lo sfogo al termine di Catania-Avellino contro l’operato della società sul mercato è rimasto inascoltato, considerata la scarsa disponibilità di attaccanti in grado di fare la differenze.

Sfumati i vari Cianci, Di Piazza e Caturano, valutato l’ingaggio di Felice Evacuo dal Trapani, la dirigenza biancoverde ha provato a prendere dal Pisa, Luigi Cuppone, in prestito al Monopoli fino al termine della stagione. Il tecnico dei pugliesi ha subito bloccato l’operazione, che non si concretizzerà prima della prossima settimana.

Ultimi Articoli