Sidigas, ritorno sul parquet con sconfitta: Trento si impone 97-79

Dopo la sosta per le nazionali, la Sidigas Scandone Avellino ha affrontato in trasferta la Dolomiti Energia Trento, con i padroni di casa che si sono aggiudicati il match per 97-79. I biancoverdi, orfani ancora di Nichols, non sono riusciti nell’intento di capitalizzare il colpo esterno; buono l’impatto del nuovo acquisto Udanoh, autore di 17 punti e 7 rimbalzi.

Primo Quarto (29-20): Coach Vucinic schiera Filloy, Sykes, Silins, Green e Ndiaye; risponde Buscaglia con Craft, Forray, Marble, Gomes e Hogue. La partita è subito divertente con i due folletti Sykes e Craft ad aprire le danze. Hogue e Ndiaye hanno la meglio sotto le plance, ma è Trento a dare il primo strappo alla gara: tripla di Marble, Filloy commette antisportivo e Gomes e Hogue ne approfittano con Vucinic che blocca subito la contesa (15-4). Avellino ritorna bene sul parquet e confeziona il miniparziale: Ndiaye va a schiacciare dopo un’azione sull’asse Filloy-Silins mentre Green corre in contropiede appoggiando al vetro (15-8). Vucinic inserisce Udanoh ed il nuovo acquisto lo ripaga con un assist e due punti. Dall’altro lato Trento va a realizzare prima con Jovanovic e poi con Craft (25-15). Fillloy fa 2/2 ai liberi, lo stesso fa Gomes. Udanoh concretizza un gioco da tre punti mentre i due punti di Hogue chiudono il quarto (29-20).

Secondo Quarto (57-41): Dopo un minuto dove non si segna quasi mai, sale in cattedra Udanoh che segna 5 punti consecutivi. Mian segna dalla lunga distanza e Hogue da sotto. Green realizza da tre ma Mian è caldo e va a realizzare due triple intervallate da un canestro di Udanoh (40-29). Craft segna due volte da sotto, Harper si sblocca dalla lunga distanza mentre Ndiaye subisce un fallo antisportivo che non viene concretizzato dal lungo senegalese. Non sbaglia invece Green, che fa 3/4 dalla linea della carità e riporta Avellino a -9 (44-35). I biancoverdi sono molli in difesa e subiscono l’aggressività di Trento che trova canestri facili di Marble, Craft e Pascolo. Avellino risponde con Sykes e Udanoh ma conduce sempre la Dolomiti (55-39). Dalla lunetta non sbagliano sia Green che Craft e si va al riposo sul 57-41.

Terzo Quarto (75-63): Il terzo periodo si apre con la tripla di Silins. Avellino è ancora una volta distratta in difesa e Ndiaye si fa fischiare il fallo tecnico che lo fa uscire dalla gara. Green segna ancora da tre ed Avellino prova a riavvicinarsi (60-47). La difesa trentina scende di tono ed è il numero 6 biancoverde che segna 5 liberi consecutivi riportando a -10 i biancoverdi (62-52). Avellino prova a rosicchiare punti con la coppia Filloy e Green ma le perse degli irpini la fanno da padrone e Trento rimane avanti (70-58). Dopo due punti di Craft Vucinic chiama time-out. Al ritorno in campo la tripla di Filloy e l’appoggio di Udanoh provano a scuotere Avellino ma Jovanovic fa 1/2 e la Dolomiti resta sul +12 (75-63).

Quarto Quarto (97-79): Campani segna da tre, ma dalla lunetta Trento è precisa con Flaccadori e Gomes. Ancora le palle perse di Avellino spianano la strada a Hogue e Vucinic chiama time-out (84-66). Udanoh è l’ultimo ad arrendersi ma la tripla di Flaccadori e l’1/2 di Forray dà il +20 a Trento. In lunetta ci va anche Sykes, che non sbaglia (88-70). Il play avellinese segna ancora da tre ma Jovanovic è freddo dalla media (90-73). Gli ultimi minuti servono solo ad aggiustare le statistiche, che vedono Trento battere Avellino per 97-79.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, l’arte mondiale si mobilita. Asta benefica a Pietrasanta

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Artisti internazionali per Pietrasanta. La città ha invitato i tanti artisti che lavorano e vivono nella Piccola Atene, riconosciuta come centro mondiale per lavorazione artistica del marmo e del bronzo, a donare un’opera per aiutare chi è in difficoltà a causa del covid. All’appello hanno risposto in 28, tra i quali nomi […]

[…]

Top News

Mattarella “L’alfabetizzazione è un motore di giustizia e sviluppo”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’alfabetizzazione consente alle persone di partecipare pienamente alla vita sociale attraverso l’esercizio concreto del diritto all’istruzione e offre la possibilità di migliorare i mezzi di sussistenza. Oggi nel mondo ci sono ancora almeno settecentosettantatre milioni di adulti che non hanno competenze di alfabetizzazione di base, rischiando così l’esclusione dalla sfera pubblica e […]

[…]

Top News

Scoperta banda trafficanti di uomini, 14 fermi

8 Settembre 2020 0
PALERMO (ITALPRESS) – La Polizia di Stato ha fermato 14 cittadini stranieri accusati di appartenenza ad un’associazione a delinquere transnazionale finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e all’esercizio di abusiva attività di prestazione di servizi di pagamento e altri delitti contro la persona, l’ordine pubblico, il patrimonio e la fede pubblica; condotte criminali aggravate dall’avere commesso […]

[…]

Top News

Scuola, Conte “Fiducioso, criticità in gran parte superate”

8 Settembre 2020 0
BEIRUT (LIBANO) (ITALPRESS) – “Io sono fiducioso. Quest’anno, devo dire la verità, credo ci sia una particolare attenzione per la scuola e tutti pretendiamo che funzioni per bene. Non sempre è stato così in passato, ma i lavori procedono molto bene, stiamo completando gli ultimi interventi e la criticità, per la maggior parte, le abbiamo […]

[…]

Top News

L’Italia vince in Nations League, Barella stende l’Olanda

7 Settembre 2020 0
AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – Dopo l’1-1 contro la Bosnia, l’Italia batte l’Olanda per 1-0 e conquista la prima vittoria nel gruppo 1 di Nations League. Decide una rete di Barella nel finale di primo tempo che permette agli azzurri di sorridere nonostante l’infortunio al ginocchio di Nicolò Zaniolo. Alla Johan Cruijff ArenA la prima occasione […]

[…]