Sidigas, riscatto servito: Brescia scappa, poi crolla (79-67)

Ritorno alla vittoria per la Sidigas Scandone Avellino che nel lunch match di giornata batte la Leonessa Brescia 79-67. La partita nei primi due quarti è stata condotta dal roster lombardo avanti pure di dodici lunghezze, ma i biancoverdi, con un terzo quarto da otto punti subiti, hanno dato la spallata alla gara, vincendo la dopo sette stop di fila tra campionato e Champions League.

Ottime indicazioni per coach Vucinic in vista Final Eight, ancora una volta la coppia Green-Sykes ha trascinato gli irpini. Buone le prove degli ultimi arrivati Silins e Harper.

Primo quarto (18-26): Alla palla a due, questi i quintetti schierati dalle due formazioni: coach Vucinic inizia con Sykes, Filloy, Green, Silins e Young; coach Diana contrappone Beverly, Laquintana, Vitali, Abass e Jordan. Avvio di partita intenso in fase offensiva: è Beverly a trovare il primo canestro del match, con Green che risponde prontamente alla stessa maniera, Silins realizza da tre e di nuovo Brescia replica con due canestri di Cunningham dalla lunga distanza (5-8). I biancoverdi rifilano 4 punti consecutivi con i liberi di Sykes e la schiacciata di Young, i biancoblu concretizzano altri 4 punti ad opera di Hamilton. è un susseguirsi di vantaggi: la Sidigas prova a strappare ma la Leonessa si mantiene a contatto. A poco meno di 2 minuti dal termine del primo periodo, il break di 2-9 dei lombardi porta la squadra di coach Diana sul 17-22. La Leonessa rincara la dose con altri 4 punti di fila ad opera di Moss ed il primo quarto si chiude sul 18-26.

Secondo quarto (40-41): Parte forte la Sidigas con un parziale di 4-0 frutto delle schiacciate di Ndiaye e Green. Gli ospiti rispondono prontamente con il libero di Hamilton, l’appoggio di Zerini e il 2/2 di Cunninghham (22-31). Brescia raggiunge il massimo vantaggio grazie alla tripla di Sacchetti. Avellino si affida ad Harper che con due penetrazioni riporta i biancoverdi a -8 (28-36). La Sidigas alza l’intensità difensiva e la Germani trova il canestro solo con Cunningham che fa 1/2 dalla linea della carità. Campani da dentro l’area riporta a -7 Avellino. A questo punto Sykes si mette in proprio segnando 6 punti consecutivi che riportano i biancoverdi in partita (38-39). Moss segna in sospensione mentre Sykes chiude il quarto con due liberi (40-41).

Terzo Quarto (61-49): al ritorno dall’intervallo lungo Avellino parte bene e ritorna avanti con i primi punti della giornata di Filloy e l’appoggio di Sykes che vale il +3, con Diana che chiama time out (44-41). Beverly fa 2/2 dalla lunetta, Green lo imita; i biancoverdi bloccano l’attacco e Brescia ne approfitta per ritornare avanti con Zerini ma Sykes con l’appoggio a vetro dà il nuovo vantaggio agli irpini (48-47). Filloy si mette in proprio segnando 5 punti consecutivi intervallati da un canestro di Hamilton. Avellino non si ferma e fa il break con l’appoggio a vetro di Green e la tripla di Silins che costringe Diana alla mini sospensione (58-49). Brescia non segna più e Campogrande chiude il periodo, prima recuperando palla, e poi piazzando la tripla del +12 (61-49).

Quarto quarto (79-67): Brescia prova subito a rientrare: Cunningham fa 1/2 dalla lunetta e poi segna dalla media. Green realizza in penetrazione ma la tripla di Sacchetti costringe Vucinic al time out (63-55). Avellino è già in bonus e Brescia ne approfitta con i liberi di Cunningham e Abass. La tripla del numero 9 ospite riporta a -4 la Germani. I biancoverdi piazzano un break di 4-0 che riporta a -8 la Leonessa (69-61). Contro-break ospite con Sacchetti e Abass ma Avellino rimane avanti (71-65). Tripla di Green che dà respiro alla Sidigas, Sacchetti fa bottino pieno dalla lunetta ma la tripla di Sykes riporta a +10 Avellino (77-67). I biancoverdi gestiscono i possessi finali e la partita si chiude con due punti di Green (79-67).

Ultimi Articoli

Top News

Dell’Aquila “Piedi per terra, ora penso al Mondiale”

17 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Quando ho capito che potevo vincere l’oro? L’ho realizzato subito, anche se la mia faccia incredula alla fine dell’incontro non lo dimostrava”. Vito Dell’Aquila è entrato nella storia del taekwondo italiano conquistando il primo oro azzurro in questa disciplina alle Olimpiadi di Tokyo2020. Un successo straordinario:”Lo sognavo da tanto tempo e ci […]

[…]

Top News

Primo successo Cagliari, 3-1 alla Samp doppietta Joao Pedro

17 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il primo successo del Cagliari in campionato arriva in casa contro la Sampdoria. Nel lunch match dell’ottava giornata di campionato i rossoblù vincono 3-1 grazie alla doppietta di Joao Pedro e alla rete di Caceres. Inutile per i blucerchiati il gol di Thorsby. I sardi agganciano a quota 6 proprio i liguri […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi, alle 12 affluenza sotto il 10%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. L’affluenza alle 12 è al 9.73%, mentre al primo turno era stata del 12.18%. Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il […]

[…]

Top News

Ballottaggi, alle 12 affluenza al 9.73%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Alle 12 ha votato il 9,73% per i ballottaggi nei 63 Comuni chiamati al voto. La rilevazione è del Viminale e non tiene conto delle comunali in Friuli Venezia Giulia. Al primo turno alla stessa ora aveva votato il 12,18 per cento. (ITALPRESS).

[…]

Top News

Industria e distribuzione a governo, tavolo filiera prezzi materie prime

17 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – L’industria dei beni di consumo e le aziende della distribuzione moderna chiedono al governo di aprire un tavolo di filiera per valutare le possibili conseguenze del rincaro dei prezzi delle materie prime ed energetiche sulla ripresa economica. La comunicazione, siglata dai Presidenti di Centromarca e IBC – Associazione Industrie Beni di Consumo […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi, occhi puntati su Roma e Torino

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il futuro di 65 comuni in Italia, dove gli elettori dovranno scegliere i sindaci delle […]

[…]