Sidigas Avellino, un’altra sconfitta assurda: ma lo stai facendo apposta?

Un’altra sconfitta maturata in modo strano e inquietante. Come può una squadra avanti di 18 punti buttarsi via e lasciarsi raggiungere – pure stavolta – da un avversario che appariva ormai rassegnato a perdere il confronto?

Era successo nel turno precedente a Pesaro dove la Sidigas si era trovata in netto vantaggio dopo il primo quarto (20 punti più degli avversari!) cominciando gradualmente a mollare (solo 8 punti di vantaggio a metà partita), scendendo a +6 al termine del terzo quarto e poi ritrovarsi sconfitti.

Sembra fatto apposta, è un autolesionismo chiaro ed evidente, nel senso che pare proprio che la squadra non abbia più voglia di vincere.

Rottura con l’allenatore?

L’impressione è proprio quella ma si tratta di una sensazione dall’esterno, solo chi vive all’interno dello spogliatoio oppure vicino alla squadra può dare una risposta concreta e suggerire i provvedimenti da prendere.

C’è qualcuno capace di intervenire, di prendere una decisione, di restituire dignità a una squadra che ce la mette davvero tutta per fare brutte figure, riuscendoci in pieno?

Oppure le figure che ruotano attorno a questa squadra, a questa società, pensano solo allo stipendio e poco alla dignità?

E i tifosi? Più che esprimere la disapprovazione attraverso i fischi, non possono fare.

Contestare Vucinic? Inevitabile ma la questione allenatore è solo la punta dell’iceberg-

Dopo questa sconfitta maturata nel primo supplementare (96-97) contro Trieste, non c’è voglia neanche di arrabbiarsi, di criticare, di disquisire.

Sidigas delusione, punto e basta.

3

SIDIGAS AVELLINO-ALMA TRIESTE 96-97 d1ts (26-19, 50-38, 63-63, 87-87)
SIDIGAS AVELLINO: Udanoh 10 (3/6, 13 r.), Green 8 (1/2, 1/6, 7 r.), Nichols 14 (5/8, 1/5, 3 r.), Harper 14 (3/5, 2/5, 2 r.), Sykes 29 (8/12, 2/7, 5 r.), Filloy 8 (0/1, 2/2, 1 r.), Campani (0/1, 0/1), Sabatino ne, Campogrande 13 (2/2, 3/4, 3 r.), D’Ercole (0/2, 2 r.), Spizzichini ne, Ndaye (0/1, 2 r.). All.: Vucinic.
ALMA TRIESTE: Coronica, Fernandez 9 (3/4, 1/1, 2 r.), Wright 8 (4/9, 0/2, 1 r.), Strautins 8 (2/3, 0/2, 3 r.), Cavaliero 7 (2/5, 1/4), Schina ne, Da Ros 13 (5/8, 0/2, 7 r.), Sanders 14 (0/2, 4/6, 8 r.), Knox 12 (6/10, 4 r.), Dragic 16 (5/9, 2/7, 3 r.), Mosley 10 (3/4, 9 r.), Cittadini (1 r.). All.: Dalmasson.
ARBITRI: Filippini, Grigioni, Pepponi

NOTE – Tiri liberi: Avellino 19/27, Trieste 13/20. Perc. tiro: Avellino 33/70 (11/30 da tre, ro 14, rd 26), Trieste 38/78 (8/24 da tre, ro 15, rd 26). Usciti per cinque falli: Knox al 44’ (92-94), Green al 44’20” (94-94).
Pagelle –

 

Ultimi Articoli

Top News

Il Bayern travolge la Lazio, i tedeschi vincono 4-1 all’Olimpico

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Lazio si risveglia dal sogno europeo e il Bayern Monaco ne fa un sol boccone vincendo 1-4 allo stadio Olimpico nell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Le reti di Lewandowski, Musiala e Sanè nel primo tempo, poi l’autogol di Acerbi a inizio ripresa. Magra consolazione il gol della bandiera […]

[…]

Top News

Tiger Woods in ospedale dopo un incidente d’auto

23 Febbraio 2021 0
LOS ANGELES (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Tiger Woods è finito in ospedale dopo un brutto incidente d’auto nella Contea di Los Angeles, con i vigili del fuoco e i paramedici intervenuti sul posto che hanno avuto bisogno delle tenaglie per estrarlo dalla vettura. Lo riporta il sito “Tmz”, che cita un comunicato del dipartimento della […]

[…]

Top News

Coronavirus, 13.314 nuovi casi e 356 decessi in 24 ore

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Significativa crescita dei contagi da coronavirus in Italia. Sono 13.314 i nuovi positivi (ieri erano 9.630). In crescita anche i decessi a 356. Sono questi i dati contenuti nel consueto bollettino del Ministero della Salute.Rispetto a ieri sono stati effettuati 130 mila tamponi in più, esattamente 303.850 e che fa scendere l’indice […]

[…]

Top News

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

23 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza. E una nuova rimodulazione del programma di vaccinazioni mantenendo […]

[…]