Serie D – San Tommaso, che beffa: l’Acireale vince in pieno recupero

Acireale 1

San Tommaso 0

Acireale: Pitarresi, Cannino (40’pt Ndiaye), Silvestri, Crispini (42’st Chiacchio), Sicignano, Orlando, Savanarola, Ba (23’st De Felice), Arena (23’st Barcio), Rizzo, Diop. A disposizione: Rao, Ferrara, Fazio, Barbagallo, Raucci.
Allenatore: Pagana.

San tommaso: Casolare, Falivene (47’st Samake), Colarusso, Massaro, Gambuzza, Pagano, Maranzino, Acampora, Alleruzzo, Tedesco (45’st Sabatino), Branicki (40′ st Varricchio). A disposizione: Pezzella, Moffa, Lambiase, Squillante, Cucciniello, Tiberio. Allenatore: Liquidato.

Arbitro: Faraon di Conegliano.
Marcatore: st 48’ De Felice.
Note: Espulsi: Colarusso (49’ st) e Maranzino (49’ st); spettatori 2.000 circa.

 

Davvero una beffa per il San Tommaso di mister Liquidato che fino al 93’ stava per tornare da Acireale con un punto prezioso, che avrebbe fatto classifica e soprattutto morale dopo due sconfitte, l’ultima delle quali davvero brusca in casa domenica scorsa contro i siciliani del Troina. Al “Tupparello” l’hanno spuntata i locali dell’Acireale (che le hanno vinte tutte eccezion facendo per il ko a tavolino contro l’A.C.R. Messina) sempre secondi questi ultimi in classifica, a -2 dalla capolista a punteggio pieno Palermo.

Di seguito le dichiarazioni del mister Stefano Liquidato: “Sono molto soddisfatto dei miei ragazzi e di come hanno interpretato il match in tutti i reparti. Siamo avviliti e arrabbiati. Abbiamo tenuto molto bene il campo, abbiamo rischiato pochissimo, eppure torniamo ad Avellino con zero punti. Mi aspettavo questo tipo di prestazione dalla squadra. Conosco i miei calciatori uno per uno e sono consapevole di ciò che possono dare. Io non sono solito parlare degli arbitri. Già domenica scorsa abbiamo subito alcuni torti e sono stato in silenzio perché sono fatto in un certo modo. Oggi però tante cose non mi sono piaciute. Non si può perdere una partita del genere. Gridiamo vendetta per due rigori non dati nella prima frazione di gioco. Sull’episodio della rete credo ci sia un grosso fallo su Casolare e alla fine abbiamo patito anche le espulsioni di Colarusso e Maranzino che non saranno della partita domenica prossima. Ringrazio i tifosi che ci hanno seguito. Non meritavano questa sconfitta così come non la meritavamo noi”.

Ultimi Articoli

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]