Scandone, il cuore non basta: Nardò vince, sesto ko di fila per gli irpini

Niente da fare per la Scandone Avellino, che rimedia la sesta sconfitta consecutiva perdendo in casa del Nardò, una delle formazioni più quotate del girone.

I biancoverdi sono rimasti attaccati all’avversario fino all’ottavo minuto del primo quarto, poi i salentini hanno iniziato ad allungare chiudendo avanti (42-34) al riposo lungo grazie ai canestri di Bjelic, Fiusco e Zampolli.

Ondo Mengue e Marzaioli i più in palla della Scandone, Rajacic ha segnato la tripla che ha riaperto l’incontro (47-41 al 23′), ma Azzaro ha riallontanato Nardò fino al 57-49 di fine terzo quarto.

Nell’ultimo periodo la Scandone ha provato a recuperare lo svantaggio, rispondendo ai canestri di Nardò, che ha perso Azzaro per infortunio, riuscendo comunque a portare a casa il successo per 73-64.

Ultimi Articoli