Scandone a testa alta: vince Cantù (82-73), stop alla striscia di vittorie

Si ferma la striscia di vittorie in campionato della Sidigas Avellino. I biancoverdi nella prima di ritorno perdono contro Cantù 82-73. La truppa di Vucinic nonostante l’infermeria piena con gli stop di Green, N’Diaye, Nichols e Costello, giocano una partita solida dove Cantù ne esce vincitrice grazie al break messo a segno tra terzo e il quarto periodo.

Primo Quarto (19-13): Al via la prima giornata di ritorno di Legabasket Serie A, coach Vucinic deve affidarsi al quintetto composto da Sykes, D’Ercole, Filloy, Spizzichini e Young; coach Pashutin si affida invece a Gaines, Tassone, Mitchell, Udanoh e Jefferson. Se il primo canestro della serata viene messo a segno da Sykes, Cantù si sblocca subito con il parziale di 11-0 grazie alle triple di Tassone e Gaines e all’appoggio di Mitchell: Avellino ricorre al primo time-out della partita. Young prova a dare una reazione, ma l’Acqua S. Bernardo si affida agli appoggi di Jefferson e Gaines (15-4). Mini-parziale biancoverde grazie al tiro di Filloy e alla tripla di Young che vale il 15-9 per i brianzoli, Davis replica velocemente e dall’altra parte del campo Campani subisce fallo e fa 2/2 dalla lunetta per il -6 irpino (17-11 a 2 minuti dal termine del periodo). Ancora Young a dare man forte, ma il primo periodo si chiude sul tiro di Davis del 19-13.

Secondo quarto (37-29): Blakes segna subito da dentro l’area, 4-0 di Avellino con Campani e Sykes. I biancoverdi si avvicinano ancora con un indemoniato Sykes ma i canestri di Udanoh e Gaines tengono avanti i lombardi (27-21). Si segna poco nel secondo periodo perché le difese riescono a prendere il sopravvento: dopo una grande difesa di Spizzichini su Gaines, l’americano trova il + 8 che costringe Vucinic al timeout. Al ritorno in campo il numero 34 irpino segna alla stessa maniera (29-23). Cantù piazza il break di 5-0 grazie alla tripla di Tassone e al canestro di Jefferson. I biancoverdi si piazzano a zona e c’è subito il controbreak irpino grazie a Sykes e Filloy (34-27). Blakes segna la tripla del +10 ma i liberi di Sykes chiudono il secondo quarto 37-29.

Terzo quarto (61-51): Al ritorno in campo Avellino ritorna a -6 sull’asse Filloy-Young. Cantù piazza un break di 7-0 con Davis, Jefferson e Udanoh. La Sidigas  non è mai doma e nonostante lo svantaggio opera il contro parziale: Spizzichini segna da sotto e subito dopo serve l’assist a FIlloy che ringrazia. Il play italo argentino si ripete segnando in sospensione mentre Young realizza dopo un rimbalzo offensivo (47-41). La partita sale di tono e le due squadre trovano canestri facili: i lombardi si scuotono con Mitchell e Gaines, la Sidigas è, invece, letteralmente trascinata da Filloy che segna 7 punti di fila. I biancoverdi tornano a -5 con il gioco da tre punti di Campani (56-51). Davis va a schiacciare e sul finire del quarto Gaines trova la tripla (61-51).

Quarto quarto (82-73): Blakes segna da tre e Cantù scappa. Avellino risponde prontamente con la penetrazione di D’Ercole ed il libero di FIlloy. I padroni di casa con i canestri di Gaines e del solito Blakes riportano Cantù a +16 (70-54). Nonostante il massimo vantaggio i biancoverdi provano una reazione, ma è ancora il tiro dalla lunga distanza di Gaines a fare male agli irpini (73-57). Sykes e Filloy provano a ricucire lo strappo ma i lombardi sono precisi dall’altro lato. Jefferson segna da dentro l’area ma i canestri di Sykes e Campogrande riportano a -8 la Sidigas ad un minuto dalla fine (79-71). Avellino continua a lottare ma i liberi di Jefferson chiudono la contesa.

Ultimi Articoli

Top News

Amendola “Nessun ritardo sul Recovery Plan italiano”

22 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Governo presenterà a Bruxelles il Recovery plan italiano “a inizio 2021, come già indicato. Dunque appena dopo la pubblicazione del regolamento europeo, sempre che non ci siano slittamenti di calendario dovuti al veto di Polonia e Ungheria sul bilancio. In ogni caso un aggiornamento sul piano sarà presentato a fine mese: […]

[…]

Top News

Berlusconi “Collaboriamo con il Governo se garantisce gli autonomi”

22 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non ci possono essere due Italie, una che si salva, l’altra – quella del lavoro autonomo – che deve cavarsela da sola, oppure viene lasciata affondare. Anche perchè l’una senza l’altra a lungo andare non regge. Quello che chiediamo al governo e alla maggioranza è di sanare questa disparità, garantendo al lavoro […]

[…]

Top News

Ronaldo affonda il Cagliari, la Juve vince ed è seconda

21 Novembre 2020 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus ricomincia a correre e batte 2-0 il Cagliari al rientro dalla sosta. I bianconeri indirizzano la sfida dello ‘Stadium’ già nel primo tempo con una doppietta del solito Cristiano Ronaldo che raggiunge Zlatan Ibrahimovic in testa alla classifica cannonieri con 8 gol. Tre punti importanti per Pirlo che torna a […]

[…]

Top News

Lo Spezia blocca a Cesena l’Atalanta sullo 0-0

21 Novembre 2020 0
CESENA (ITALPRESS) – Lo Spezia lascia a secco l’Atalanta e conquista il quarto risultato utile nelle ultime cinque partite di campionato. Polveri bagnate per l’attacco orobico, fermato sullo 0-0 nell’anticipo dell’ottava giornata con un’altra occasione mancata per accorciare la classifica e mettere pressione alle prime della classe. Che non sarebbe stata una passeggiata al “Manuzzi” […]

[…]