San Tommaso, fine della favola? “Senza stipendi da ottobre, non ci sono soldi”

La bomba è esplosa e ha fatto parecchio rumore. Il San Tommaso è in difficoltà economica e i suoi calciatori hanno denunciato il mancato pagamento degli stipendi, fermi alla mensilità di ottobre.

Con una lettera inviata ad alcune testate, i tesserati del grifone hanno lamentato le mancate promesse della società, che ha annunciato loro di non avere a disposizione i soldi per saldare le spettanze.

Inoltre, i calciatori hanno lamentato che, da due settimane, sono senza allenatore: Stefano Liquidato si è dimesso e a quanto pare il suo sostituto Eduardo Gargiulo non ha fatto breccia nel cuore della squadra.

Di seguito riportiamo la lettera firmata dai calciatori del San Tommaso.

“Oggi a malincuore ci troviamo qui a comunicare la spiacevole situazione che si è venuta a creare e che stiamo vivendo  fin dall’inizio di questa stagione calcistica al San Tommaso calcio.

Lo facciamo per rispetto della tifoseria, della stampa, e di un rione intero.. ma soprattutto per noi stessi, in primis come uomini e per dignità personale.

Purtroppo e ripetiamo purtroppo,tutti nella vita attraversiamo momenti difficili, capiamo le difficoltà, ma ad essere presi in giro da circa un anno dopo numerose promesse mai mantenute da parte del presidente non ci stiamo più.

Lamentiamo una situazione  a dir poco disastrosa da sempre: ci sono giocatori che sono fermi alla mensilità di ottobre,ma la cosa più grave è che più della metà della rosa, staff tecnico e sanitario non ha mai ricevuto alcun rimborso spese. Da 2 settimane siamo senza allenatore in prima e da molto più tempo,ottobre circa,non abbiamo né preparatore dei portieri né massaggiatore né medico né preparatore atletico. Ad oggi ci siamo come sempre solo noi calciatori e qualche figura di contorno tipo il magazziniere, completamente abbandonati a noi stessi.

Qualcuno si chiederà,  perché non siete andati via a dicembre in queste condizioni?

Nel mese di ottobre il presidente ci disse chiaramente di non avere soldi a causa di sponsor venuti meno, lasciando a noi la scelta di fermarci nelle condizioni in cui eravamo o continuare fino alla riapertura del mercato di dicembre. Già allora continuammo solo per pura passione per questo sport e per la maglia, credendo alle ripetute  promesse fatte da lui e mai mantenute. Poi qui viene il bello, sono arrivati 2 soci che hanno aiutato il presidente e che hanno sanato in parte la situazione economica. Ci sembravano interessati e ci siamo fidati, nella speranza di poter finalmente avere le condizioni minime per svolgere al meglio il nostro lavoro. Per questo motivo a dicembre decidemmo di continuare, ma per l’ennesima  volta abbiamo creduto al niente perché ad oggi queste persone non fanno più parte del San Tommaso con le conseguenze che conoscete.

Ad oggi dopo l’ennesimo confronto, la società ha espressamente ribadito di NON AVERE SOLDI.

3

Nonostante tutto, speriamo ancora che qualcosa possa cambiare per il bene del San Tommaso e delle nostre famiglie.

Alla luce di tutto questo cercheremo di onorare la maglia nei limiti del possibile per il rispetto di molte persone che tengono a cuore il futuro del San Tommaso Calcio.

Forza SAN TOMMASO”.

Ultimi Articoli

Top News

Ci pensa Politano, il Napoli passa a San Sebastian

29 Ottobre 2020 0
SAN SEBASTIAN (SPAGNA) (ITALPRESS) – Il Napoli si riscatta in Europa League dopo lo scivolone dell’esordio. I partenopei, sconfitti al San Paolo dall’Alkmaar (a sorpresa capolista a punteggio pieno nel gruppo F), raccolgono tre punti dalla trasferta più insidiosa del girone. A San Sebastian, una rete di Politano stende la Real Sociedad per 1-0 e […]

[…]

Top News

La Roma sbatte contro il Cska Sofia, 0-0 all’Olimpico

29 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Una Roma poco ispirata non va oltre lo 0-0 contro il Cska Sofia nella seconda giornata della fase a gironi di Europa League. Fonseca ritrova Smalling al centro della difesa con Kumbulla e Fazio. E il primo squillo del match è proprio dell’inglese che dopo quattro minuti sugli sviluppi di un cross […]

[…]

Top News

Il Milan vola anche in Europa, tris allo Sparta Praga

29 Ottobre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Continua il brillante momento del Milan che al “Meazza” ha sconfitto per 3-0 lo Sparta Praga nella seconda giornata del gruppo H di Europa League. I rossoneri sono a punteggio pieno e possono guardare con fiducia ai prossimi impegni grazie a una qualità di gioco continuamente crescente e a dinamiche che sembrano […]

[…]

Top News

Arcuri “Se la curva aumenta sistema sanitario non regge”

29 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Stiamo vivendo un nuovo dramma, diverso dal precedente ma serve capire quanto è diverso dal precedente”. Lo ha detto il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Domenico Arcuri, nel corso di una conferenza stampa. “La crescita del virus è impetuosa, ma proporzionalmente fa meno danni, ma fino a quando? Se non si raffredda […]

[…]

Top News

Coronavirus, Marcucci “Conte valuti se singoli ministri adeguati”

29 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le chiedo di valutare se i singoli ministri sono adeguati all’emergenza che stiamo vivendo, perchè questo governo deve andare avanti e deve avere le migliori donne e uomini che possano salvare il nostro Paese”. Lo ha detto il capogruppo del Pd al Senato, Andrea Marcucci, in risposta al discorso del premier Conte […]

[…]