Momenti di tensione a fine partita, l’allenatore Stefano Liquidato in ospedale

Grande confusione al termine della partita San Tommaso-Acr Messina vinta dalla matricola avellinese per 2-0.

Nel rientrare negli spogliatoi dello stadio Partenio di Avellino, alcuni dirigenti della squadra locale hanno applaudito gli sconfitti, senza alcuna ironia.

Quel gesto però è stato interpretato male da giocatori e accompagnatori della formazione siciliana che hanno reagito stizziti.

Il tecnico Stefano Liquidato ha cercato di calmare gli animi ma, nel fare da paciere, ha incassato qualche pugno al viso ed è stato quindi necessario ricorrere al pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino.

All’allenatore del San Tommaso sono state diagnosticate contusioni varie e giudicato guaribile in pochi giorni.

Gravi danni sono stati provocati nello spogliatoio dell’Acr Messina dagli stessi ospiti: docce e frigo distrutti per la rabbia della sconfitta.

Ultimi Articoli