San Tommaso, bene la vittoria ma tocca migliorare

E’ stata una vittoria a dir poco fondamentale quella ottenuta domenica scorsa dal San Tommaso di mister Liquidato che si è aggiudicato uno scontro salvezza dall’importanza capitale, a Montemiletto, contro una Palmese che in sette gare ha totalizzato un solo punto risultando di fatti il fanalino di coda del girone I di Serie D. Avellinesi autori di un ottimo avvio di gara concretizzatosi con il vantaggio di Alleruzzo (ottimo inserimento sulla destra su suggerimento di Tedesco) ma che poi hanno prestato il fianco al ritorno, imprevisto, dei calabresi i quali hanno pareggiato meritatamente sul finale di tempo con Bruno di testa su corner e sorpassato in avvio di ripresa con Fioretti sotto misura. Qui è venuto fuori tutto il carattere della Liquidato band che ha pareggiato un minuto dopo con Pagano di testa su cross di Alleruzzo e poi vinto l’incontro con la punizione guadagnata e realizzata dall’ottimo Tedesco. In sostanza tre punti vitali per la classifica (si sale a quota 7 punti dopo altrettante giornate) ma c’è da migliorare sulla gestione della partita, e soprattutto sull’incisività lì davanti (domenica scorsa mancava anche Branicki). Ora due trasferte consecutive, prima a Castrovillari e poi a Ragusa: saranno entrambi scontri salvezza. Domenica prossima a Castrovillari, così come contro la Palmese, mancheranno causa squalifica il jolly Colarusso e la mezzala ’99 Maranzino. Da valutare le condizioni invece di Branicki.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]