Partenio-Lombardi, il Comune ha accolto le richieste di Taccone: la convenzione verrà risolta

 

Il Comune di Avellino ha accolto la richiesta di Walter Taccone e riconoscerà all’ex presidente dell’Avellino un credito economico dato dal rimborso dei costi sostenuti per l’esecuzione di alcuni lavori all’impianto sportivo svolti da Taccone e dall’acquisto da parte dell’ente di Palazzo di Città degli arredi – tra tutti il manto in erba sintetica –  installati allo stadio dalla vecchia gestione societaria.

Gli uffici competenti perfezioneranno la procedura. Di conseuguenza la convenzione in essere con l’Avellino di Walter Taccone verrà risolta prima della scadenza, fissata al 30 giugno 2021.

Inoltre, il Comune di Avellino ha dato via libera al Calcio Avellino, che entro il 5 luglio diventerà U.S. Avellino 1912, per la proroga all’utilizzo dello stadio anche per la prossima stagione. Decisione fondamentale per richiedere l’iscrizione al campionato di Lega Pro.

 

Ultimi Articoli

Top News

In Italia 600 mila nuovi poveri per il Covid

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’allargamento delle maglie del disagio sociale, un aumento delle disparità, un più ampio gender gap. Sono alcuni dei dati emersi dal secondo Rapporto Censis -Tendercapital sui Buoni Investimenti, “La sostenibilità al tempo del primato della salute”, presentato oggi, dal quale emerge una società in affanno, che a causa della pandemia vede ampliarsi […]

[…]

Top News

Il Covid frena l’export di vino, -4,6% per l’Italia

23 Novembre 2020 0
VERONA (ITALPRESS) – La pandemia condiziona il commercio mondiale di vino, ma anche qui l’impatto varia a seconda dei casi. Per l’Italia, che nel 2020 chiuderà il proprio export con un -4,6% a valore (6,1 miliardi di euro) sull’anno precedente, gli effetti saranno complessivamente più leggeri rispetto al trend globale (-10,5%) e ancora di più […]

[…]