Pagelle – Omeonga il migliore. Bidaoui sorprendente, male Verde

Radunovic 6 – Non ha colpe sul gol subito. Il Novara non lo impensierisce.

Gonzalez 5 –In affanno su Calderoni. Il peggiore della difesa.

Jidayi  6 – Dopo due prestazioni difficili, torna sui suoi livelli.(38′ st Migliorini sv.)

Djimsiti 6,5 – Non soffre Galabinov ed ingaggia un bel duello con il bulgaro.

Solerio 5,5 – Soffre la velocità di Kupisz. Da lui ci si aspetta di più. (22′ st Bidaoui 6,5 – Entra in campo a sorpresa e sposta gli equilibri del Novara. Una autentica spina nel fianco degli avversari.)

Laverone 6 – Prestazioni a fasi alterne per l’ex Vicenza che comunque offre dei palloni importanti ai compagni.

Omeonga 7 – E’ il padrone del centrocampo. Offre una prova di grandissima qualità.  Recupera una miriade di palloni  e quando ci riesce inventa per i compagni. Duracell. Sta crescendo, rispetto, ad un inizio di stagione che definire anonimo è un eufemismo.

D’Angelo  6- Corsa ed impegno per il capitano che nella ripresa cerca anche il gol.

Verde 4,5 – La sua peggiore prestazione dell’ultimo periodo. Vaga per il campo senza essere mai incisivo. Fa arrabbiare Novellino dopo aver sprecato una grande occasione (10′ st Belloni 6 – Entra bene  in partita, prova sin da subito a dare il proprio contributo.)

Castaldo 6 – Sacrificato sulla fascia nella prima frazione, cresce notevolmente nella ripresa. La sua esperienza può servire in questo rush finale.

Ardemagni 7 – Decimo gol stagionale. Prestazione importante per il numero 33 che aveva trovato anche un’altra rete.  Dimostra ancora una volta di essere fondamentale per questo Avellino.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]