Lega Pro, Rieti deferito per doppia violazione Covisoc: stangata in arrivo

Il Rieti è stato deferito dal Procuratore Federale, a seguito della segnalazione della Covisoc, per il mancato pagamento degli stipendi di luglio e agosto e i relativi contributi Irpef ai propri tesserati e dipendenti entro la data del 16 ottobre 2019.

Deferiti Riccardo Curci, presidente del CdA e legale rappresentante pro tempore, Giuseppe Troise, all’epoca dei fatti amministratore unico e legale rappresentante pro tempore, e la società Rieti, a titolo di responsabilità diretta.

Il club, attualmente penultimo in classifica con 12 punti, in caso di condanna, rischia fino a 4 punti di penalizzazione (pena stabilita per la doppia violazione stipendi-contributi)

Ultimi Articoli