Lega Pro: Lo Monaco preso a testate, il Catania non vuole giocare a Potenza

L’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco – dimissionario dalla carica di direttore generale – ha subito un’aggressione sul traghetto sul quale si era imbarcato per raggiungere la squadra e assistere al match contro il Potenza, valevole per gli ottavi di Coppa Italia di Lega Pro. Saputo dell’accaduto, i calciatori hanno abbandonato il ritiro e non dovrebbero giocare.

Secondo una prima ricostruzione, Lo Monaco sarebbe stato colpito con una testata al volto da parte di un tifoso catanese (sul traghetto erano presenti alcuni sostenitori rossazzurri). Ha riportato ferite, gli occhiali sono andati in frantumi. E’ stato lui stesso a denunciare l’accaduto in Questura, prima di fare ritorno a casa.

Ieri, nel corso della conferenza stampa in cui ha rassegnato le dimissioni da direttore generale, Lo Monaco ha puntato il dito contro la tifoseria catanese, facendo nomi e cognomi di chi vorrebbe il male della società, tra cui quello di un ultras della Curva.

Ultimi Articoli