Lega Pro, il Consiglio Federale ribalta Ghirelli: il campionato va terminato

di Emanuele de Girolamo

Il Consiglio Federale appena terminato ha decretato che tutti i campionati professionistici, dalla Serie A alla Lega Pro, vanno terminati.

È passata la linea Gravina: il presidente della Figc si era sempre detto favorevole a portare a termine i tornei.

Mentre la A e la Serie B dovrebbero ripartire dall’ultima giornata disputata e proseguire fino ad agosto inoltrato, in Lega Pro potrebbero essere disputati soltanto i playoff e i playout per decidere la quarta promossa in B e le retrocesse in Serie D, campionato concluso anticipatamente così come quelli regionali e provinciali dall’Eccellenza alla Terza Categoria (manca solo l’ufficialità).

Beffato Ghirelli, che al termine dell’assemblea di Lega Pro annuncio con soddisfazione lo stop definitivo al campionato.

Da capire, ora, come evolverà la situazione. Possibili i playoff ristretti e non allargati fino alla decima in classifica, posizione occupata dall’Avellino.

Il 28 maggio è in programma l’incontro tra il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora e i vertici della FIGC per valutare definitivamente la ripresa dei campionati. Tutto ruota intorno ai dati del contagio.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]

Top News

Covid, 3.882 nuovi casi e 39 decessi in 24 ore

22 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue la lenta crescita dei contagi in Italia. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, i nuovi contagiati sono 3.882 (+88) nonostante il numero inferiore di tamponi processati, 487.212 facendo risalire il tasso di positività allo 0,80%. I decessi sono 39 (+3), i guariti sono 3.861, gli attualmente positivi calano lievemente […]

[…]

Top News

Draghi “Per l’energia servono soluzioni strutturali ed europee”

22 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ci sono posizioni molto diverse e divisive nel Consiglio Europeo. Vedremo quale sarà la proposta della Commissione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo il Consiglio Europeo a Bruxelles, in merito all’energia.“La Commissione Europea ha proposto per il momento soluzioni di breve periodo, […]

[…]