Lega Pro, ecco la nuova proposta del consiglio direttivo per completare la stagione

Il consiglio direttivo della Lega Pro potrebbe aver trovato la soluzione per concludere la stagione dando alla Figc quello che vuole: promozioni e salvezza sul campo.

Secondo quanto trapela dalla sede della Lega Pro, al consiglio federale della Figc in programma a inizio giugno verrà presentata una proposta interessante.

Le prime di ogni girone (Monza, Vicenza e Reggina) saranno promosse in Serie B, ai playoff ci andranno le squadre dalla seconda alla decima posizione attuali, ma solo chi deciderà di giocare prenderà parte agli spareggi. Ci si potrà, quindi, rifiutare in base a motivi economici, logistici e sanitari.

L’Avellino, secondo quanto dichiarato dal presidente D’Agostino, si rimetterà alle decisioni del consiglio federale e nel caso risponderebbe presente all’appello per affrontare i playoff da decima in classifica.

Le ultime di ogni girone verranno retrocesse in Serie D (il Rieti nel girone dell’Avellino), mentre le squadre dal 16esimo al 19esimo posto giocheranno i playout.

Nel girone C, Bisceglie e Rende verrebbero retrocesse in quanto il distacco dalle eventuali avversarie è più di 8 punti.

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino Johnson&Johnson, Ema “I benefici superano i rischi”

20 Aprile 2021 0
AMSTERDAM (PAESI BASSI) (ITALPRESS) – “Alle informazioni sul prodotto per il vaccino COVID-19 Janssen dovrebbe essere aggiunto un avvertimento su coaguli di sangue insoliti con piastrine basse. Il PRAC ha anche concluso che questi eventi dovrebbero essere elencati come effetti collaterali molto rari del vaccino”. E’ arrivato l’atteso pronunciamento del Comitato sulla sicurezza (PRAC) dell’Agenzia […]

[…]

Top News

Il Politecnico di Torino apre le porte ai futuri studenti

20 Aprile 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Anche quest’anno gli Open Days del Politecnico di Torino saranno virtuali, ma con una novità rispetto al passato: il primo appuntamento sarà dedicato alla presentazione dei corsi di Laurea Triennale, dal 21 al 23 aprile, mentre dal 26 al 28 maggio prossimi sarà la volta dei corsi Magistrali. Una scelta che va […]

[…]