Lega Pro, Catania indebitato: rosa smantellata e tifosi sul piede di guerra

La letterina di Natale, i calciatori del Catania anziché scriverla e inviarla, l’hanno ricevuta. Dal proprio club.

Il Catania è sul baratro, segnato dai problemi economici e giudiziari del suo presidente, Antonino Pulvirenti. Versa in cattive acque, ecco perchè a dieci atleti è stato già chiesto di cercarsi un’altra sistemazione.

La notizia è stata riportata da TuttoC, ha fatto il giro dei quotidiani e delle TV nazionali, ma non ha ancora trovato conferma dalla società, rimasta in silenzio a subire il polverone mediatico.

Ai difensori Mbende, Marchese e Saporetti, i centrocampisti Fornito, Biagianti, Lodi e Welbeck, gli attaccanti Curiale, Di Piazza e Barisic non potrà essere onorato lo stipendio stabilito all’atto della firma sul contratto. Troppo alto il loro ingaggio, ma non se la passano meglio i vari Sarno, Furlan, Mazzarani e Silvestri, altri 4 calciatori importanti che stanno già guardandosi intorno e non sembrano intenzionati a rivedere al ribasso i loro rispettivi accordi.

Intanto la Curva Nord dopo un periodo di silenzio generato in seguito all’aggressione perpetrata ai danni dell’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, ha ripreso a far sentire la propria voce: “Non ci interessano le polemiche, non è il momento. Ciò che possiamo sostenere è che si tratti di follia pura presumere di restare al Catania un minuto più del necessario. Ora è il momento di chi può. Se c’è qualcuno interessato al miracolo di salvare il Catania faccia presto e bene. Prima del 7 gennaio. Rimuova ogni collegamento tecnico prima che economico con Meridi e ci liberi da questo incubo. Non è più tempo di giorni. Solo di ore”. 

Ultimi Articoli

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]

Top News

Letta “Il voto rilancia il Pd e rafforza il Governo”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Pd oggi è rilanciato, vince ovunque queste elezioni”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, dalla sede del Nazareno, commentando i risultati dei ballottaggi.“Ho sempre imparato che la cosa più importante è ascoltare gli elettori e gli elettori sono più avanti di noi, perchè si sono saldati e hanno […]

[…]