La Serie D si ferma: il consiglio direttivo spedisce il San Tommaso in Eccellenza

????????????????????????????????????

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha scelto le proposte – votate all’unanimità – che saranno portate al vaglio del prossimo Consiglio Federale.

La Lega Nazionale Dilettanti proporrà la cristallizzazione delle classifiche al momento dell’interruzione del campionato, la promozione in Serie C delle prime classificate di ciascun girone e la retrocessione in Eccellenza delle ultime quattro squadre classificate di ogni girone.

Di conseguenza per il San Tommaso penultimo in classifica nel girone I si spalancano le porte dell’Eccellenza, un anno dopo la storica prima promozione in D.

La LND richiederà anche la stipula di una graduatoria di merito per gli eventuali ripescaggi laddove si verificasse una carenza di organico, privilegiando il merito sportivo.

Abbiamo agito con la massima accortezza e nel rispetto delle linee indicate dal Consiglio Federale in ordine a promozioni e retrocessioni in Serie D – ha commentato il presidente Cosimo Sibilia – consapevoli che non fosse affatto semplice affrontare la situazione tenendo conto delle peculiarità verificatesi.

Ritengo sia stato fatto un lavoro scrupoloso, confortato dall’unanimità del voto in Consiglio Direttivo e guidato dal principio del merito sportivo, al quale la LND si è sempre attenuta.

Credo ci siano le condizioni, anche nell’ottica della sempre più auspicata riforma del sistema calcistico italiano, di poter successivamente andare a soddisfare le ambizioni di chi avrà i requisiti oggettivi per nutrirle“.

Ultimi Articoli

Top News

Il Politecnico di Torino apre le porte ai futuri studenti

20 Aprile 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Anche quest’anno gli Open Days del Politecnico di Torino saranno virtuali, ma con una novità rispetto al passato: il primo appuntamento sarà dedicato alla presentazione dei corsi di Laurea Triennale, dal 21 al 23 aprile, mentre dal 26 al 28 maggio prossimi sarà la volta dei corsi Magistrali. Una scelta che va […]

[…]

Top News

Le badanti dopo la pandemia, sono più anziane e il 60% lavora in nero

20 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Silenti ma presenti: le badanti sono quasi un milione in Italia, di cui il 60% lavora in nero. La ricerca realizzata da Acli Lombardia con il sostegno e contributo da parte di Fondazione Cariplo ha scattato una fotografia su come sono cambiate in questi anni, e soprattutto dopo oltre un anno di […]

[…]