La Scandone perde e non elimina Milano ma proverà a farlo domenica

Il sogno non s’è avverato ma potrebbe succedere domenica: la Scandone Avellino, in vantaggio per 2-1 su Armani Milano dopo tre partite, aveva immaginato di potersi aggiudicare gara 4 ed estromettere la capolista Milano dalle finali per l’assegnazione dello scudetto.

La squadra di Pianigiani, partita a tutta velocità (parziale 0-11 iniziale), ha saputo gestire la partita ottenendo un successo che riporta la situazione in parità dopo 4 gare. Sarà decisiva quella di domenica in programma a Milano.

SIDIGAS AVELLINO-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 80-86 (15-26, 31-43, 55-64)
SIDIGAS AVELLINO: Udanoh 9 (4/9, 0/2, 5 r.), Costello 1 (0/2, 0/2, 7 r.), Silins 10 (2/5 da tre, 1 r.), Harper 29 (8/11, 3/7, 6 r.), Sykes 14 (5/13, 0/3, 4 r.), Guariglia ne, Nichols 11 (2/4, 2/4, 5 r.), Filloy 6 (0/1, 2/7, 3 r.), Campani ne, Campogrande (0/1, 0/1, 3 r.), D’Ercole, Spizzichini ne. All.: Maffezzoli.
AX ARMANI EXCHANGE MILANO: Micov 4 (1/5, 0/1, 2 r.), Tarczewski 10 (4/6, 6 r.), Cinciarini 8 (0/2, 2/2, 6 r.), Nunnally 28 (6/10, 4/6, 3 r.), Brooks 6 (2/5, 0/1, 5 r.), Della Valle ne, Ferraris ne, Fontecchio ne, Nedovic (0/2, 0/2, 2 r.), Kuzminskas 15 (3/7, 2/3, 11 r.), Burns (0/1, 1 r.) Jerrells 15 (2/2, 3/7, 2 r.). All.: Pianigiani.
ARBITRI: Rossi, Lo Guzzo e Bartoli.
NOTE – Tiri liberi: Avellino 15/18, Milano 17/25. Perc. tiro: Avellino 28/72 (9/31 da tre, ro 15, rd 22), Milano 29/62 (11/22 da tre, ro 12, rd 29). Fallo antisportivo a Tarczewski al 34’20” (37-54). Fallo tecnico a Nunnally al 39’45” (79-86). Usciti per cinque falli: Costello al 39’19” (76-85), Tarczewski al 37’ (66-80). Spettatori 4511, incasso 67.739 euro.

LA CRONACA

Primo Quarto (15-26): Tutto pronto per la palla a due di Gara-4, queste i due quintetti iniziali: coach Maffezzoli inizia con Sykes, Harper, Silins, Udanoh ed il ritrovato Costello; l’Olimpia risponde con Cinciarini, Nunnally, Micov, Brooks e Tarczewski. è il parziale di 6-0 in favore dell’Olimpia ad inaugurare il match, con la Sidigas che nei primi 3′ non trova mai il canestro: subito time-out per coach Maffezzoli. I biancorossi appaiono subito decisi a mettere le mani sul match: missione compiuta grazie al break di 8-2 firmato dai due liberi di Tarczewski e dalle triple di Nunnally e Cinciarini, mentre dall’altro lato del campo è Harper a sbloccare la Sidigas con 4 punti consecutivi (4-14). Nichols sale in cattedra con due tiri dalla lunga distanza che riaprono la partita, ma la Scandone fatica a contenere Tarczewski nel pitturato (10-20 a 2:30 dal termine del quarto). Nunnally è scatenato e mette a segno la seconda tripla della serata, Udanoh risponde da sotto ma Jerrells vanifica gli sforzi biancoverdi con il gioco da tre punti. Il primo quarto si chiude con la tripla di Harper che vale il -11 alla squadra di coach Maffezzoli.

Secondo Quarto (31-43):  Si alzano i ritmi in fase offensiva in entrambe le metà campo: la Sidigas continua a soffrire la fisicità di Tarczewski e Kuzminskas nell’area piccola, ma si fa valere in attacco con le giocate di Sykes e la precisione al tiro di Nichols. Dopo 2:30 il punteggio segna 21-30 in favore dei meneghini: coach Pianigiani spende il suo primo time-out. A 4′ dall’intervallo lungo l’A|X conduce di 15 punti grazie alla precisione al tiro di Nunnally e Kuzminskas, i biancoverdi provano a diminuire il divario e riescono ad assestarsi sul -12 grazie a Sykes, Udanoh e Harper. Le due squadre tornano negli spogliatoi sul 31-43.

Terzo Quarto (55-64): Nunnally segna 8 punti di fila e l’Armani prova a scappare. Avellino non ci sta e con Sykes e Harper prova a tenersi a galla, Costello fa 1/2 ed Avellino è a -14 (37-51). La tripla di Cinciarini mette paura alla Sidigas che, complice un antisportivo fischiato a Tarzczewski, piazza un break di 4-0 sempre con Sykes e Harper e si riporta sotto (41-54). Break della Sidigas: sul parquet ritorna Filloy che con due triple infiamma il palazzo, Milano perde il filo in attacco e Pianigiani è costretto al time-out. Al ritorno in campo Silins fa 2/2 ed Avellino ritorna a -5 a 3′ dal termine del quarto (49-54). Milano segna solo con Nunnally che concretizza 6 punti di fila e costringe Maffezzoli al time-out (51-62). Nunnally segna ancora dalla linea della carità ma Harper chiude il quarto con 4 punti consecutivi (55-64) che valgono il -9 agli irpini.

Quarto Quarto (80-86): Harper con due liberi riporta a -7 la Sidigas ma le triple di Jerrells e Kuzminskas fanno male alla Scandone (57-70). Udahoh concretizza un 2+1 ma è ancora Jerrells a realizzare in contropiede con Maffezzoli costretto al time out (60-75). Milano è in bonus ed Avellino prova ad accorciare dalla lunetta, ma è ancora Jerrells a fare male ai biancoverdi da tre (67-81). Kuzminskas realizza da dentro l’area, ma Avellino ci prova con Filloy e Harper che riportano a -9 la Sidigas (76-85). Silins segna da tre, Harper fa 1/2, ma è Milano a vincere 80-86.

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “Se Conte va in aula fa un errore”

10 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il governo è immobile: si vive di rinvio in rinvio. Vogliamo sciogliere i tanti nodi aperti, dalle infrastrutture ai soldi per la sanità. Vogliamo chiarezza su scuola, cultura, lavoro. Questo abbiamo chiesto al premier con lettere, sms, documenti, riunioni. La risposta è stata sprezzante e sorprendente: ci vedremo in Parlamento, ha detto […]

[…]

Top News

Il Milan torna subito a vincere, Torino battuto per 2-0

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan volta pagina dopo la prima sconfitta in campionato contro la Juventus e inguaia il Torino. A San Siro i rossoneri mettono pressione all’Inter, impegnata domenica nel lunch match con la Roma, con un 2-0 che rispedisce i granata nelle ultime tre posizioni della classifica. Il Diavolo prende subito il comando […]

[…]

Top News

Conte “Lavoro per rafforzare coesione e solidità squadra”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sto lavorando anche a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”. Così, in un post su Facebook, […]

[…]

Top News

Zajc e Destro in gol, Genoa batte Bologna 2-0

9 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Ballardini non si ferma e conquista il settimo punto in quattro partite. Il Bologna di Mihajlovic non sa più vincere e rischia di essere risucchiato dalla lotta salvezza. Al Ferraris vince il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Zajc e di un ritrovato Mattia Destro, al sesto […]

[…]

Top News

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci […]

[…]

Top News

Governo, Crimi “Paese non può permettersi cambio Esecutivo”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Deve prevalere il senso di responsabilità in tutti perchè qui non è in gioco la poltrona, ma il destino del Paese. Noi riteniamo che la nostra delegazione ha lavorato benissimo e ha ancora tanto da poter dare. Mettere in campo una nuova squadra di governo oggi significa ripartire e rallentare l’azione politica, […]

[…]