L’Atripalda Volleyball conquista un punto d’oro a Marcianise e allunga dalla zona calda

Grande prova dell’Atripalda Volleyball che torna da Marcianise con un punto prezioso in chiave salvezza. Infatti la formazione atripaldese si porta a +7 dal terz’ultimo posto della classifica, l’ultimo per la retrocessione. Ma a fa ben sperare è stata l’ottima prova in casa della seconda in classifica che ha dovuto sudare sette camice per avere la meglio della formazione di mister Romano. Una gara in cui i biancoverdi hanno pagato nel finale la stanchezza e la lucidità ma tutto sommato va bene cosi.

Buone le prove dei giovani Cicatelli e De Mattia che hanno giocato senza timore. Romano parte con Colarusso e Salerno a formare la diagonale di attacco, Rescignano e Picariello di banda, De Mattia e Mitidieri al centro e Conforti libero. Già in avvio si vede che mentalmente Atripalda entra meglio in partita, lotta su ogni pallone e i ragazzi si aiutano. Il risultato? I biancoverdi sono sempre davanti nel punteggio ma i padroni di casa non mollano e stanno attaccati ma nel finale il break decisivo che porta la squadra di Romano a conquistare il set con il punteggio di 25 a 19. Nel secondo set dopo l’equilibrio nella fase iniziale i padroni di casa riescono a compiere il break decisivo che li porta a conquistare il set con il punteggio di 25 a 18.

Nel terzo set sono Cicatelli e Rescignano le armi in più di Atripalda, con l’ausilio del capitano Picariello che rompono l’equilibrio e che fanno volare Atripalda a conquistare il set con il punteggio di 25 a 21. Nel quarto set dopo una fase di avvio giocata punto a punto Marcianise è brava a mettere la freccia e a sfruttare la poco lucidità della squadra di Romano e porta la gara al tie break vincendo con il punteggio di 25 a 19. Al tie – break Atripalda parte bene e rimane attaccata agli avversari, anzi si porta sul 6 a 4. Ma è proprio qui si spegne la luce e per la formazione di casa è tutto facile. Troppi errori che consegnano la vittoria al Marcianise con il punteggio di 15 a 7.

Un piccolo caso fisico che ha giocato un brutto scherzo ai biancoverdi che però portano da Marcianise un punto importante che fa muovere la classifica. Ora la squadra Atripaldese domenica disputerà la prima prova dell’anno tra le mura amiche, infatti alla palestra comunale di Avellino arriverà Casarano, squadra che marcia in alta classifica e che è allenata da una vecchia conoscenza atripaldese, Domenico Monaco. Una gara in cui la formazione di Romana renderà cara la pelle.

Ultimi Articoli

Top News

Ue, Gentiloni “Adattare il Patto di Stabilità agli investimenti”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il Patto di Stabilità “ha ottenuto risultati ambivalenti. Da un lato è stato uno strumento unico per coordinare le politiche di bilancio e tenere sotto controllo il deficit. Dall’altro vi sono questioni aperte, a cominciare dalla complessità delle regole e dalla loro tendenza pro-ciclica. Inoltre, dobbiamo capire come poterle adattare alle […]

[…]

Top News

Ue, Dombrovskis “Il Patto di Stabilità ha funzionato”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Il Patto di stabilità, in base alla nostra valutazione, ha funzionato bene, ha abbastanza flessibilità come la crisi ha dimostrato: siamo stati capaci di attivare la clausola di salvaguardia e di fornire uno stimolo fiscale molto considerevole all’economia ma ci sono alcuni elementi che vanno affrontati. Bisogna assicurare una riduzione del […]

[…]

Top News

Consiglio dei Ministri approva la Manovra di bilancio 2022

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il “Documento programmatico di bilancio per il 2022”, che illustra le principali linee di intervento che verranno declinate nel disegno di legge di bilancio e gli effetti sui principali indicatori macroeconomici e di finanza pubblica. Il documento, in via di trasmissione alle autorità europee ed al […]

[…]

Top News

Amministrative, Salvini “Non abbastanza bravi a costruire alternativa”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nelle grandi città abbiamo perso l’occasione di cambiare, abbiamo sbagliato noi, non siamo stati abbastanza bravi a costruire un’alternativa”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ai microfoni di ‘Fuori dal Corò su Rete 4, commentando gli esiti delle elezioni amministrative. Poi lancia una stoccata al segretario del Pd Enrico Letta sull’astensionismo: […]

[…]