Il Coni dà ragione al Cerignola: Figc e Lega Pro con le spalle al muro

Il Collegio di Garanzia del Coni ha accolto il ricorso presentato dal Cerignola, avverso la decisione della Figc di escluderlo dalla prossima Lega Pro per problemi all’impianto di gioco. Il Coni aveva già accolto il primo ricorso del Cerignola, in corsa per il ripescaggio in terza serie.

Figc e Lega Pro potranno impugnare il provvedimento ricorrendo al Tar Lazio, che deciderebbe in via definitiva sul futuro del club pugliese, attualmente in Serie D.

Se Figc e Lega Pro dovessero rinunciare al ricorso al Tribunale Amministrativo o se questo dovesse confermare la sentenza del Collegio di Garanzia del Coni, il girone C di Lega Pro verrebbe composto da 21 squadre, con il conseguente rifacimento del calendario.

Ultimi Articoli

Cronaca

Evasione dal carcere di Avellino

11 Gennaio 2022 0

Due detenuti sono evasi nella notte dalla casa circondariale di Bellizzi Irpino. I fuggitivi hanno praticato un foro nel muro delle loro celle e poi hanno scavalcato le mura di cinta calandosi con delle lenzuola. […]

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]