Ignoffo ne convoca 20 contro la Paganese. Avellino-Bari al Partenio? C’è ottimismo

E’ il giorno dell’esordio stagionale dell’Avellino. Per la sfida odierna (ore 18) sul campo della Paganese, per la seconda giornata del girone I di Coppa Italia di Lega Pro, Giovanni Ignoffo ha convocato venti calciatori.

Portieri: Pizzella, Tonti.

Difensori: Celjak, Laezza, Morero, Njie, Parisi, Petrucci, Zullo.

Centrocampisti: Carbonelli, Corcione, Di Paolantonio, Falco, Micovschi, Palmisano, Rossetti, Silvestri.

Attaccanti: Albadoro, Alfageme, Saporito.

 

Ieri sono stati ufficializzati cinque ingaggi: il difensore Celjak, i centrocampisti Palmisano, Silvestri, Micovschi (prestito dal Genoa) e Rossetti (prestito dal Torino). Si sono aggregati in gruppo la mezzala svedese di origini bosniache Karic, in arrivo dal Genoa a titolo temporaneo, e il difensore Paparusso, ex Pro Piacenza, che sosterrà un periodo di prova.

Nel frattempo aumentano le possibilità di disputare Avellino-Bari al Partenio-Lombardi.

Il confronto in programma il 18 agosto dovrebbe giocarsi regolarmente in Irpinia, grazie alla deroga richiesta dalla società biancoverde alla Lega Pro, circa i lavori da effettuare al sintetico dell’impianto sportivo.

In giornata dovrebbe arrivare la fumata bianca. Intanto il Bari avrebbe chiesto all’Avellino di anticipare il fischio d’inizio alle 17.30.

Ultimi Articoli

Top News

Quirinale, Di Maio “Si bruciano nomi, Berlusconi si guardi da alleati”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo dare il massimo in ottica presidente della Repubblica nei prossimi mesi. Il mio obiettivo è cercare di portare al Quirinale il miglior profilo possibile, al di là dei giochi di partito. Oggi invece vedo che si sta giocando a bruciare i nomi e ci stiamo giocando i migliori. Letta ha proposto […]

[…]

Top News

Atalanta corsara a Genova, Sampdoria battuta 3-1

27 Ottobre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Nel mercoledì della decima giornata di campionato l’Atalanta espugna Marassi e ritorna al successo dopo il pari interno con l’Udinese. Battuta la Sampdoria che passa in vantaggio con Caputo ma incassa subito la rimonta nerazzurra: l’autorete di Askildsen e il gol di Zapata lanciano i bergamaschi che nel finale trovano con Ilicic […]

[…]