Ignoffo: “Curioso di vedere il mio Avellino, ma servono almeno 4 calciatori”

Prima uscita per l’Avellino, subito impegnato in una gara ufficiale, quella di Coppa Italia di Lega Pro contro la Paganese, che nel primo match del girone I ha perso 3-2 sul campo del Bari, dando filo da torcere ai padroni di casa.

L’allenatore Giovanni Ignoffo ha presentato l’incontro di domani (ore 18, stadio Torre di Pagani): “Scenderemo in campo senza aver mai affrontato un’amichevole. Abbiamo però sostenuto 20 allenamenti in 10 giorni e questo è sicuramente un buon numero, ma è pur vero che il gruppo è composto solo da 13-14 elementi più qualche giovane della Juniores e ha bisogno di almeno 4-5 calciatori. Il mio obiettivo è di evitare infortuni causati dalla foga di dover giocare a tutti i costi, ma comunque di giocarci la partita con l’impegno giusto. Valuterò chi sta meglio, ma sicuramente i vari Morero, Parisi e Di Paolantonio saranno in campo dal primo minuto. Sono curioso di vedere di che pasta siamo fatti”.

Un pensiero sul mercato: “La società ha compiuto delle scelte che sono già una garanzia per il futuro. Ho a disposizione dei calciatori funzionali al progetto, ne avrò bisogno di altri con specifiche caratteristiche, soprattutto umane: personalità e mentalità vincente. Calaiò? Siamo amici, ma guadagna 400-500 mila euro a stagione, non credo ci siano i margini per farlo venire ad Avellino. La mia visita a Salerno? Solo per studiare il Catanzaro, che affronteremo in campionato”.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 19/10/2021

19 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Ballotaggi: 8 capoluoghi su 10 al centrosinistra – Facebook e il metaverso: 10mila posti di lavoro in Europa – Turismo 2021: cresce solo nella zona mediterranea – Occupazione a ottobre: 505 […]

Top News

Genetica e digitale, le parole chiave per l’agricoltura del futuro

19 Ottobre 2021 0
TORRAZZA COSTE (PAVIA) (ITALPRESS) – Il futuro dell’agricoltura del Paese si gioca sue due fronti: la genetica e l’utilizzo di tecnologie digitali che possano sia innovare il settore, preservando la biodiversità dei prodotti tipici sia renderlo più competitivo, resiliente e sostenibile. E’ quanto emerso in occasione della tappa conclusiva del roadshow Agrievolution, il dibattito itinerante […]

[…]

Top News

Letta “La coalizione larga funziona, ora al lavoro sulla manovra”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A Roma Gualtieri ha raddoppiato i suoi voti assoluti rispetto al primo turno, questo vuol dire che il meccanismo della coalizione larga ha funzionato. C’è molto da lavorare sulla Legge di bilancio che in queste ore viene elaborata, affinchè sia le risposte necessarie sulla salute e l’istruzione, perchè la pandemia ci ha […]

[…]

Top News

Mercato immobiliare in crescita, +3,2% nel quarto trimestre 2020

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative a immobili. Le compravendite aumentano del 3,2% rispetto al trimestre precedente e del 4,9% su base annua. In concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19, nei primi sei mesi del 2020 si registra un […]

[…]

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]