Calcio, l’Avellino prende 4 gol e partecipa alla promozione della Ternana

Un gol incassato dopo 20 secondi, ha messo la partita in salita per l’Avellino che, alla fine, ha contato 4 gol presi da una Ternana irresistibile, meritatamente promossa in serie B.

La squadra irpina ha accorciato le distanze nel finale con Dossena chiudendo così la partita sul risultato di 4-1 per i padroni di casa.

Una gara senza storia, dominata da una Ternana che ha dimostrato di avere strameritato la promozione in serie B, allungando ora il distacco a 18 punti sull’Avellino secondo in classifica..

Delusione da parte del tecnico Braglia che, dopo avere avuto un alterco con capitan Miceli (poi sostituito) ha urlato ai suoi giocatori dalla panchina: “Sembriamo una banda di ubriaconi”, mentre la partita era ancora sul 4-0 in favore degli umbri.

L’Avellino mantiene la seconda posizione in classifica e sabato 10 aprile (inizio ore 17,30) affronterà al Partenio il Bari che ha vinto 0-1 sul campo della Vibonese portandosi adesso a 4 punti dagli irpini.

Ternana-Avellino 4-1

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (11′ st Suagher), Boben, Kontek (16′ st Laverone), Celli (29′ st Russo); Paghera (29′ st Damian), Proietti; Partipilo, Falletti (11′ st Salzano), Furlan; Ferrante. A disp.: Casadei, Mammarella, Vantaggiato, Torromino, Raicevic, Peralta, Frascatore. All.: Lucarelli.

AVELLINO (3-4-1-2): Forte; Ciancio, Miceli (10′ st Dossena), Illanes; Rizzo (28′ st M. Silvestri), Aloi, L. Silvestri, Tito (28′ st Baraye); Fella (10′ st Adamo); Maniero, Santaniello (19′ st Bernardotto). A disp.: Pane, Laezza, Capone, D’Angelo. All.: Braglia.

ARBITRO: Colombo di Como.

Guardalinee: Maninetti-Ferrari.

Quarto uomo: Caldera.

MARCATORI 1′ pt Falletti, 19′ pt Paghera, 24′ pt Furlan, 21′ st Partipilo, 42′ st Dossena.

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: Ciancio, Falletti, Defendi, Illanes, Kontek. Angoli: 6-4 per l’Avellino. Recupero tempo: pt 0′, st 3′

Ultimi Articoli

Top News

Maiolini “Una nuova Iri per rilanciare il settore bancario”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Una banca che guarda a nuovi settori, dall’immobiliare alle rinnovabile, valorizzando il territorio e le sue tradizioni. L’amministratore delegato della Banca del Fucino, Francesco Maiolini, racconta storia e futuro dell’istituto, nel corso dell’intervista a Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano” dell’agenzia Italpress. “Quando abbiamo sposato l’operazione Fucino in realtà non abbiamo […]

[…]

Top News

Draghi “In Italia vaccinazione più spedita che nel resto d’Europa”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dopo un avvio stentato, la campagna di vaccinazione europea ha raggiunto risultati molto soddisfacenti. Nell’Unione europea, quasi quattro adulti su cinque hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, per un totale di 307 milioni di persone. In Europa, abbiamo somministrato 130 dosi di vaccino per 100 abitanti, a fronte delle 121 negli […]

[…]

Top News

Ue, Gentiloni “Adattare il Patto di Stabilità agli investimenti”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il Patto di Stabilità “ha ottenuto risultati ambivalenti. Da un lato è stato uno strumento unico per coordinare le politiche di bilancio e tenere sotto controllo il deficit. Dall’altro vi sono questioni aperte, a cominciare dalla complessità delle regole e dalla loro tendenza pro-ciclica. Inoltre, dobbiamo capire come poterle adattare alle […]

[…]

Top News

Ue, Dombrovskis “Il Patto di Stabilità ha funzionato”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Il Patto di stabilità, in base alla nostra valutazione, ha funzionato bene, ha abbastanza flessibilità come la crisi ha dimostrato: siamo stati capaci di attivare la clausola di salvaguardia e di fornire uno stimolo fiscale molto considerevole all’economia ma ci sono alcuni elementi che vanno affrontati. Bisogna assicurare una riduzione del […]

[…]