Calcio, la serie A come un mondiale: partite di campionato in città del Sud

di Emanuele de Girolamo

Walter Ricciardi, membro del consiglio esecutivo dell’Oms e consigliere del ministro della Salute, il lucano Roberto Speranza, in merito a una possibile ripresa del campionato di Serie A di calcio ha detto che ”differenziare le aree per livello di rischio è giusto, stiamo proponendo di giocare al Centro-Sud, non ha senso vietare attività dove ci sono zero casi come la Basilicata”.

Come un mondiale

Il ministro per le politiche giovanili e lo sport, il napoletano Vincenzo Spadafora, ha confermato la data del 4 maggio come probabile per la ripresa delle attività calcistiche. Lo stesso ministro sta valutando la possibilità di scegliere tre città dove poter svolgere tutte le gare di campionato rimanenti.

Il problema principale in effetti resta la Lombardia che è sempre terra di focolaio.

Individuare allora 3-4 città lontane dal focolaio per giocare il campionato potrebbe essere una ipotesi.

Stadi e candidature

Cominciano a trapelare pure i nomi delle città in cui si potrebbero ospitare tali partite, in base alle caratteristiche degli stadi: innanzitutto Napoli e Lecce, Cagliari, dove si svolgono attualmente gare di serie A, ma potrebbero essere presi in considerazione pure altri stadi quali quelli di Bari, Palermo, Benevento, Salerno, Potenza, Avellino.

Le partite si giocherebbero a porte chiuse, per cui non ci sarebbe nessuna questione relativa alla capienza degli impianti prescelti.

Ultimi Articoli

Cronaca

Paura a Montoro: incendio di vaste proporzioni

1 Agosto 2021 0

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato nel tardo pomeriggio a Montoro. Paura tra la popolazione mentre sul posto accorrevano i mezzi dei Vigili del fuoco e della Protezione Civile. Per cause in corso […]

Top News

Covid, 5321 nuovi casi in Italia. Cinque vittime nelle ultime ore

1 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cala il numero dei nuovi contagiati Covid in Italia: i nuovi casi sono 5.321, in discesa rispetto ai 6.513 registrati ieri; cala anche il numero di tamponi processati, solo 167.761. Il tasso di positività si impenna e passa dal 2,4% di ieri al 3,17%. Cala notevolmente il numero dei decessi, 5 le […]

[…]

PRIMO PIANO

Tamberi oro olimpico nel salto in alto “Non ci posso credere”

1 Agosto 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Gianmarco Tamberi ha vinto lamedaglia d’oro ex aequo con il qatariota Mutaz Essa Barshim nellafinale olimpica del salto in alto. Entrambi gli atleti hannosaltato 2,37 al primo tentativo. Bronzo per il bielorusso MaksimNedasekau. “E’ un sogno che ho dentro da cosìtanti anni. Non ci posso credere, sono passato attraverso milledifficoltà in […]

[…]