Calcio Avellino, tris contro la Viterbese e il secondo posto è più vicino

L’Avellino cala il tris contro la Viterbese e conquista la terza vittoria di fila, portandosi adesso a 4 punti dalla seconda in classifica, quel Bari battuto dal Teramo (2-1) nell’anticipo del sabato e ora non più tanto distante come appariva fino a qualche settimana fa.

Con il prossimo impegno previsto sul campo del Bisceglie, per l’Avellino è facile pronosticare la prosecuzione della bella striscia positiva attraverso cui la squadra irpina ha recuperato nei confronti del Bari.

Brutto primo tempo, costellato da falli e interruzioni di gioco, con numerosi ammoniti. Poche azioni di rilievo e nessuna rete.

Nella ripresa

Vantaggio dell’Avellino dopo neanche un minuto dall’inizio della ripresa: cross spettacolare di Tito pennellato sulla testa di D’Angelo che batte Daga sul secondo palo.

Al 18’ il raddoppio: sempre in ripartenza Fella arriva in velocità dinanzi all’area avversaria e con un colpo da maestro mette la palla nell’angolo alle spalle di Daga.

Il doppio vantaggio dell’Avellino taglia le gambe alle speranze gialloblu: la Viterbese sbanda e sembra aver accusato il colpo.

Al 36’ l’Avellino chiude definitivamente la partita contro una Viterbese che dà l’impressione di aver tirato i remi in barca: percussione di Adamo, passaggio perfetto e Santaniello in velocità la insacca per il 3-0 finale.

Avellino-Viterbese 3-0

AVELLINO (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Aloi (32′ st De Francesco), Carriero (32′ st Adamo), D’Angelo, Tito (32′ st Baraye); Fella (27′ st Santaniello), Maniero (22′ st Bernardotto). A disp.: Pane, Rizzo, M. Silvestri, De Francesco, Dossena, Errico, Rocchi, Adamo, Baraye. All.: Braglia.

VITERBESE (4-3-3): Daga; Baschirotto, Mbende, Markic, Urso (43′ st Bianchi); Salandria (43′ st Besea), Bensaja, Palermo (29′ st Bezziccheri); Simonelli, Rossi (25′ st Tounkara), Murilo (43′ st Sibilia). A disp.: Maraolo, Ricci, De Santis, E. Menghi, M. Menghi. All.: Taurino.

ARBITRO: Bordin di Bassano

Guardalinee: Ceolin-Collavo.

Quarto uomo: Scatena.

MARCATORI: 1′ st D’Angelo, 19′ st Fella, 37′ st Santaniello.

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: Miceli, Carriero, Illanes, Tito, Murilo, Rossi, Markic, D’Angelo. Angoli: 5-2 per l’Avellino.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]

Top News

Letta “Il voto rilancia il Pd e rafforza il Governo”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Pd oggi è rilanciato, vince ovunque queste elezioni”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, dalla sede del Nazareno, commentando i risultati dei ballottaggi.“Ho sempre imparato che la cosa più importante è ascoltare gli elettori e gli elettori sono più avanti di noi, perchè si sono saldati e hanno […]

[…]

Attualità

Furbetti all’Asl di Avellino, 27 condanne

18 Ottobre 2021 0

Ventisette condanne e sei assoluzioni nel processo di primo grado nei confronti di 33 dipendenti ed ex dipendenti della Asl di Avellino accusati di assentarsi dal lavoro dopo aver “strisciato” il badge. Il giudice monocratico, […]