Walter Taccone/1: “Sidigas con noi per tre anni”

AVELLINO CALCIO  –  Il primo a presentarsi in sala stampa è Walter Taccone. Il Presidente del sodalizio biancoverde parla della sinergia con la Sidigas: “Sono contento dell’arrivo dell’ingegnere De Cesare e quindi della Sidigas quale sponsor principale dell’Avellino calcio. La sua chiamata è stata per me un fulmine a ciel sereno. Ha telefonato dicendomi che era il momento giusto per dare una mano all’Avellino.Tre anni fa avevamo già in mente di fare questa alleanza, quando ci incontrarmmo in un Bar di Napoli. Mi fu proposta una cosa molto interessante, ma rinunciai perchè avevo già raggiunto l’intesa con un altro sponsor. Rinunciando anche a cifre superiori”.

Il patron dell’Avellino continua ancora: “Quest’anno è stata una sua iniziativa che ho raccolto in maniera positiva. Lo ha fatto perchè ama Avellino e vuole che vengano conquistati risultati degni di questa piazza. Che sia il basket, che sia il calcio”.

Sulle trattative relative alla cessione delle quote: “Forse qualcuno voleva comprare a zero euro. Non ci sono problemi economici. In otto anni, non abbiamo tardato il pagamento di uno stipendio, di un contributo. Ringrazio l’ingeniere D’Agostino per essere stato la nostro fianco in questi anni. Dopo Latina piangeva con me. La trattativa c’è stata, ma nessuno può pensare di prendere l’Avellino a zero. Non stiamo fallendo”.

Ultimi Articoli

Top News

Roma con il cuore e solita Inter, all’Olimpico finisce 2-2

10 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I soliti blackout ma anche il cuore della Roma. E la solita Inter arrembante nei secondi tempi. All’Olimpico termina 2-2 tra le squadre di Fonseca e Conte che si spartiscono un punto prima degli incroci con Juventus e Lazio. Le prime chance da gol sono dei nerazzurri: al 13′ Lukaku svetta in […]

[…]

Top News

Covid, da domani l’Italia torna “a colori”

10 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cinque regioni in zona arancione, le altre in area gialla. Dopo le festività natalizie, da domani torna la divisione delle regioni in fasce. Secondo la nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, cinque regioni saranno in zona arancione. Si tratta di Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto. Vanno in […]

[…]