Vigilia di Italia-Spagna, Oriali: “Quando si fa dura viene fuori il nostro carattere”

Giornata di vigilia per la Nazionale Under 21, che domani a Cracovia (ore 21 – diretta su Rai 1) affronterà la Spagna nella semifinale del Campionato Europeo.

Conquistato il pass per la semifinale grazie al successo sulla Germania, l’Under 21 dovrà vedersela adesso con la grande favorita di questo Europeo: la Spagna è stata infatti l’unica nazionale capace di vincere tutti e tre i match del girone e nell’ultima gara con la Serbia, con la qualificazione già in tasca, il Ct Albert Celades si è potuto concedere il lusso di far riposare tutti i suoi big, lasciando in panchina i vari Asensio, Saul, Bellerin e Deulofeu.

A causa del passo falso con la Repubblica Ceca, l’Italia ha invece dovuto sudarsi la qualificazione fino all’ultimo e le ammonizioni rimediate da Conti e Berardi nella sfida con i tedeschi costringeranno i due Azzurrini ad assistere dalla tribuna alla sfida con la Spagna.
“Incontriamo una squadra che a detta di tutti è la favorita del torneo – conferma il capo delegazione Gabriele Oriali al microfono di ‘Radio Anch’io Sport’ su RadioUno – che nel girone ha vinto tre partite su tre e che ha segnato nove gol subendone solo uno. Hanno fatto riposare giocatori importanti e hanno avuto un giorno di riposo in più. Ma noi siamo pronti al sacrificio e nel calcio tutto è possibile, lo abbiamo visto l’altra sera vincendo una gara sulla carta proibitiva e grazie al capolavoro tattico del nostro allenatore siamo riusciti a mettere in difficoltà una grande squadra come la Germania”.

Gli ultimi confronti tra le due nazionali più titolate d’Europa a livello di Under 21 (5 tornei continentali vinti dagli Azzurrini, 4 dagli spagnoli) hanno visto prevalere la ‘Rojita’, che nel 2013 si impose per 4-2 nella finale dell’Europeo di Israele e tre mesi fa a Roma ha battuto 2-1 in amichevole la squadra di Di Biagio: “Nei momenti difficili – sottolinea Oriali – viene fuori il carattere, la determinazione dell’italiano, che quando indossa la maglia della Nazionale si trasforma e diventa invincibile. Spero che possa succedere di nuovo domani”.

Anche un anno fa in Francia la Nazionale Maggiore sembrava destinata al ruolo di vittima sacrificale con la Spagna, ma a Saint-Denis i gol di Chiellini e Pellé regalarono all’Italia la qualificazione ai quarti di finale. Se lo ricorda bene Oriali, Team Manager di una Nazionale capace di entrare nei cuori dei tifosi: “Mi sembra di rivivere quello che è successo agli Europei. Non eravamo partiti con i favori del pronostico e c’era molto scetticismo attorno a noi, ma partita dopo partita abbiamo ricreato entusiasmo anche in patria. Sta succedendo ora anche qui ed è una cosa che ci fa piacere e onore”.

Fiducioso nei mezzi di un gruppo unito e ricco di talento (“da molto non succedeva di avere una Under 21 così competitiva, con giocatori titolari nei loro club e che hanno già provato l’emozione di indossare la maglia azzurra nella Nazionale maggiore”), Oriali ammette di rivedersi in capitan Benassi (“fa un lavoro sporco, di cuore”) e spende parole d’elogio nei confronti del Ct Luigi Di Biagio: “E’ un allenatore che farà strada. Fa tutto con passione, prepara le partite curando i minimi particolari, ha un ottimo rapporto con tutti i ragazzi perché parla la loro stessa lingua. Qui mi sono sentito accettato da tutti sin da subito. Mi sono sentito parte integrante del gruppo e con questi ragazzi sto vivendo emozioni impagabili”.

Il programma di semifinali e finale

Semifinali (27 giugno)

Germania-Inghilterra (ore 18, Tychy – diretta su RaiSport)
ITALIA-Spagna (ore 21, Cracovia – diretta su Rai 1)

Finale (30 giugno – ore 20.45, Cracovia)

Ultimi Articoli

Top News

L’Eba promuove le banche europee “Restano solide”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nessun baratro ma un plateau: se le banche gestiranno rapidamente e bene l’aumento dei crediti deteriorati, se i governi interverranno con misure adeguate di sostegno pubblico, l’impennata degli Npl potrà essere evitata e le banche continueranno ad essere parte della soluzione mantenendo aperto il rubinetto del credito”. Lo afferma in un’intervista al […]

[…]

Top News

Renzi “Il coprifuoco va tolto, non serve più”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il coprifuoco va tolto perchè non serve più, perchè ogni giorno mezzo milione di persone si vaccina a fronte di 10mila contagiati. Va tolto del tutto. Se va ancora tenuto, direi al limite fino a mezzanotte”. A dirlo il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a “Dritto e Rovescio” su Rete4.“Ora la […]

[…]

Top News

Giustizia, Salvini “Raccoglieremo firme con i radicali per referendum”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo Parlamento con Pd e 5Stelle non farà mai una riforma della giustizia. Per questo stiamo organizzando con il Partito Radicale una raccolta di firme per alcuni questiti referendari”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini nel corso della registrazione di Porta a Porta.La mia posizione sul coprifuoco? “Penso che si […]

[…]

Top News

Giochi, Schiavolin (Snaitech) “Sostenibilità driver di innovazione”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Salutiamo con grande favore i numerosi messaggi di approvazione che ci sono pervenuti a vario titolo per l’adesione di Snaitech all’United Nations Global Compact, la più grande iniziativa a livello mondiale per la sostenibilità del business. Si tratta di un importante progetto che rappresenta solo una parte dell’impegno che da anni ci […]

[…]