Tris di derby nella sedicesima giornata, in palio anche il primato

Giornata caratterizzata dai derby la sedicesima della Serie B ConTe.it con sfide che hanno il fascino della territorialità oltre che un valore in termini di classifica. In Emilia, Puglia ed Umbria grazie a Carpi-Parma, Bari-Foggia e Ternana Unicusano-Perugia si vivrà la tensione e la bellezza del derby con i galletti ed i ducali, in particolare, che arrivano ai rispettivi match con l’obiettivo di confermarsi in testa alla graduatoria. Inseguono Palermo, in campo ad Avellino, e Venezia, in casa col Novara. Senza dimenticare Empoli-Frosinone, altro big match che apre il turno. Ci sono poi le sfide in chiave salvezza che coinvolgono Pro Vercelli-Virtus Entella, Ascoli, in campo con la Cremonese, e Cesena, di scena lunedì col Brescia. A completare il quadro ci sono anche Spezia-Pescara e Cittadella-Salernitana.

Venerdi 24 novembre ore 20.30

Empoli-Frosinone (Stadio Castellani) – Ad aprire questo turno c’è uno dei big match di giornata, quello del Castellani tra Empoli e Frosinone. I toscani vengono dal roboante successo sul Cesena e cercano conferme in un match contro una diretta concorrente del la promozione. Longo vuole tornare a vincere in trasferta dopo 3 pareggi consecutivi e per farlo però dovrà ovviare alle assenze di Soddimo, Sammarco, Terranova, Frara, Paganini e Crivello. Per Vivarini out capitan Pasqual.
Probabili formazioni:
Empoli (3-4-1-2): Provedel, Luperto, Di Lorenzo, Simic, Untersee, Bennacer, Castagnetti, Seck, Krunic, Donnarumma, Caputo. All. Vivarini.
Frosinone (3-4-1-2): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Krajnc, Ciofani, Maiello, Gori, Beghetto, Ciano, Dionisi, Ciofani. All. Longo.
Arbitro: Piccinini.
Diffidati: Krunic (Empoli).
Squalificati:

Sabato 25 novembre ore 15

Ascoli-Cremonese (Stadio Del Duca) – Quattro sconfitte consecutive hanno portato all’ultimo posto l’Ascoli che cerca un successo per risalire la classifica contro la Cremonese, a quota 22 punti in zona playoff. Bianconeri senza lo squalificato Addae e l’infortunato Favilli, sostituito da Santini. Per Tesser dubbio Paulinho. Se il brasiliano non ce la dovesse fare largo a Brighenti.
Probabili formazioni:
Ascoli (4-3-3): Lanni, Mogos, Padella, Gigliotti, Cinaglia, Carpani, Parlati, Bianchi, Varela, Baldini, Santini. All. Fiorin.
Cremonese (4-3-1-2): Ujkani, Almici, Claiton, Canini, Renzetti, Arini, Pesce, Croce, Piccolo, Brighenti, Mokulu. All. Tesser.
Arbitro: Di Paolo.
Diffidati: Gigliotti (Ascoli).
Squalificati: Addae (Ascoli).

Avellino-Palermo (Stadio Partenio-Lombardi) – Cancellare in fretta il k.o. interno col Cittadella è l’obiettivo del Palermo che va ad Avellino per sfidare gli irpini, reduci da 3 pareggi consecutivi. Out per squalifica Di Tacchio, per infortunio Pecorini, Rizzato, Lasik, Gavazzi e Morosini per gli irpini. Tedino recupera Cionek e Coronado mentre è in dubbio Murawski con Gnahorè favorito.
Probabili formazioni:
Avellino (3-5-2): Radu, Ngawa, Marchizza, Migliorini, Molina, D’Angelo, Paghera, Moretti, Falasco, Castaldo, Ardemagni. All. Novellino.
Palermo (3-5-2): Posavec, Cionek, Struna, Bellusci, Rispoli, Jajalo, Gnahorè, Chochev, Embalo, Coronado, Nestorovski. All. Tedino.
Arbitro: Nasca.
Diffidati: Molina (Avellino); Jajalo, Murawski (Palermo).
Squalificati: Di Tacchio (Avellino).

Carpi-Parma (Stadio Cabassi) – Uno dei tre derby in programma in questo turno va in scena al Cabassi con il Carpi desideroso di cancellare in fretta il pesante k.o. di Perugia contro un Parma che, dopo il successo sull’Ascoli, ha ritrovato il primo posto in classifica. Calabro indeciso sul modulo (4-4-2 o 3-5-2) con Mbakogu pronto al rientro che potrebbe insidiare Nzola. D’Aversa probabilmente deve fare a meno di Calaiò con Nocciolini che dovrebbe sostituirlo.
Probabili formazioni:
Carpi (4-4-2): Colombi, Vitturini, Ligi, Poli, Pachonik, Pasciuti, Verna, Sabbione, Jelenic, Nzola, Malcore. All. Calabro.
Parma (4-3-3): Frattali, Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo, Scavone, Dezi, Scozzarella, Insigne, Nocciolini, Di Gaudio. All. D’Aversa.
Arbitro: Fourneau.
Diffidati: Pasciuti (Carpi).
Squalificati:

Cittadella-Salernitana (Stadio Tombolato) – Al Tombolato va in scena un match importante in chiave playoff tra un Cittadella euforico dopo il successo di Palermo ed una Salernitana imbattuta dalla terza giornata. Per i padroni di casa, Adorni ha scontato la squalifica ma dovrebbe comunque essere out a causa di problemi fisici. Bollini senza lo squalificato Vitale ma con Gatto e Popescu. Rossi favorito su Rodriguez in attacco.
Probabili formazioni:
Cittadella (4-3-1-2): Alfonso, Salvi, Varnier, Scaglia, Pezzi, Settembrini, Iori, Pasa, Schenetti, Arrighini, Kouame. All. Venturato.
Salernitana (3-5-2): Radunovic, Mantovani, Pucino, Popescu, Gatto, Minala, Signorelli, Ricci, Alex, Bocalon, Rossi. All. Bollini.
Arbitro: Saia.
Diffidati: Minala (Salernitana).
Squalificati: Vitale (Salernitana).

Pro Vercelli-Virtus Entella (Stadio Piola) – Scontro diretto, a questo punto del campionato vista la classifica, in scena al Piola tra la Pro Vercelli di Grassadonia e la Virtus Entella di Aglietti, ancora a caccia del primo successo al ritorno sulla panchina ligure, entrambe appaiate a 16 punti in classifica. Ballottaggi Germano-Altobelli per Grassadonia, Palermo-Crimi per Aglietti.
Probabili formazioni:
Pro Vercelli (4-3-3): Marcone, Ghiglione, Bergamelli, Legati, Mammarella, Altobelli, Vives, Castiglia, Firenze, Raicevic, Morra. All. Grassadonia.
Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci, Belli, Benedetti, Pellizzer, Brivio, Eramo, Troiano, Crimi, Nizzetto, La Mantia, De Luca. All. Aglietti.
Arbitro: Marinelli.
Diffidati: Konate, Legati (Pro Vercelli).
Squalificati:

Spezia-Pescara (Stadio Picco) – Dopo 4 pareggi consecutivi, lo Spezia cerca il successo per lasciare la zona calda della graduatoria in casa contro un Pescara tornato a vincere nello scorso turno dopo 4 gare di astinenza. Padroni di casa col dubbio Gilardino mentre staranno sicuramente fuori gli infortunati Acampora e Giorgi. Zeman potrebbe convocare Campagnaro, al rientro dopo un lungo stop, ma dovrebbe comunque confermare l’undici vittorioso con la Pro Vercelli.
Probabili formazioni:
Spezia (3-5-2): Manfredini, De Col, Terzi, Giani, Vignali, Bolzoni, Mastinu, Pessina, Lopez, Marilungo, Granoche. All. Gallo.
Pescara (4-3-3): Fiorillo, Crescenzi, Fornasier, Perrotta, Mazzotta, Palazzi, Carraro, Brugman, Pettinari, Capone, Mancuso. All. Zeman.
Arbitro: Pinzani.
Diffidati: Maggiore (Spezia); Coulibaly, Perrotta (Pescara).
Squalificati:

Venezia-Novara (Stadio Penzo) – Ad 1 punto dalla vetta c’è il Venezia di Pippo Inzaghi che riceve in casa un Novara che, dopo 5 partite senza vittorie, è tornato a soli 2 punti dalla zona playout. Padroni di casa con il consueto ballottaggio in avanti. Favoriti comunque Marsura e Moreo. Corini perde Montipò per stiramento mentre Casarini prende il posto di Sciaudone a centrocampo.
Probabili formazioni:
Venezia (3-5-2): Audero, Modolo, Andelkovic, Domizzi, Zampano, Falzerano, Bentivoglio, Suciu, Del Grosso, Marsura, Moreo. All. Inzaghi.
Novara (3-5-2): Benedettini, Golubovic, Del Fabro, Mantovani, Dickmann, Moscati, Orlandi, Casarini, Calderoni, Di Mariano, Maniero. All. Corini.
Arbitro: Rapuano.
Diffidati: Domizzi (Venezia); Da Cruz (Novara).
Squalificati:

3

Domenica 26 novembre ore 12.30

Bari-Foggia (Stadio San Nicola) – Dopo 20 anni, in campionato, torna in scena il derby pugliese tra Bari e Foggia al San Nicola. I galletti cercano il terzo successo consecutivo per confermarsi in testa alla graduatoria, di contro i rossoneri vanno a caccia di un successo prestigioso che possa mantenere alla distanza di sicurezza la zona caldissima. Grosso deve verificare le condizioni di Gyomber che dovrebbe comunque recuperare. Stroppa deve fare i conti con gli infortuni. Rischia Guarna che comunque proverà a stringere i denti per esserci. Più complicato il recupero di Mazzeo.
Probabili formazioni:
Bari (4-3-3): Micai, Anderson, Tonucci, Gyomber, Fiamozzi, Tello, Basha, Petriccione, Improta, Galano, Cissè. All. Grosso.
Foggia (4-3-3): Guarna, Loiacono, Camporese, Coletti, Empereur, Vacca, Gerbo, Agnelli, Chiricò, Beretta, Fedato. All. Stroppa.
Arbitro: La Penna.
Diffidati: Improta (Bari).
Squalificati: Busellato (Bari); Agazzi (Foggia).
ore 15

Ternana Unicusano-Perugia (Stadio Liberati) – Tempo di derby anche in Umbria con la Ternana Unicusano che, dopo 4 pareggi consecutivi, sogna un successo che permetterebbe di agganciare in classifica proprio il Perugia, galvanizzato dal 5-0 sul Carpi nello scorso turno e che coincide con la prima vittoria di Breda alla guida dei grifoni. Pochesci pensa a due trequartisti, Tiscione e Tremolada, dietro Montalto. Breda ritrova Cerri ma davanti Han e Di Carmine dovrebbero comunque partire titolari.
Probabili formazioni:
Ternana Unicusano (3-4-1-2): Plizzari, Signorini, Gasparetto, Valjent, Ferretti, Defendi, Paolucci, Favalli, Tremolada, Tiscione, Montalto. All. Pocheschi.
Perugia (4-3-1-2): Rosati, Belmonte, Volta, Monaco, Pajac, Brighi, Colombatto, Bandinelli, Buonaiuto, Di Carmine, Han. All. Breda.
Arbitro: Aureliano.
Diffidati: Bandinelli (Perugia).
Squalificati:

Lunedi 27 novembre ore 20.30

Cesena-Brescia (Orogel Stadium-Dino Manuzzi) – Chiude il quadro del sedicesimo turno la sfida tra Cesena e Brescia. Romagnoli che cercano punti per abbandonare la penultima piazza, lombardi che invece vogliono tornare al successo dopo 3 turni d’astinenza. Castori convoca Cacia che partirà dalla panchina. Marino deve scegliere i partner in attacco di Caracciolo con Torregrossa e Ferrante favoriti.
Probabili formazioni:
Brescia (4-3-3): Minelli, Cancellotti, Lancini, Gastaldello, Longhi, Bisoli, Martinelli, Furlan, Ferrante, Caracciolo, Torregrossa. All. Marino.
Cesena (4-4-1-1): Agliardi, Donkor, Esposito, Scognamiglio, Fazzi, Kupisz, Kone, Schiavone, Dalmonte, Laribi, Jallow. All. Castori.
Arbitro: Serra.
Diffidati: Cascione (Cesena); Gastaldello, Lancini E., Martinelli, Somma (Brescia).
Squalificati: Dall’Oglio (Brescia).
Matteo Fantozzi (ha collaborato Alessandro Nobile)

Ultimi Articoli

Top News

Fca-Psa, deciso il Cda di Stellantis con Elkann presidente

29 Settembre 2020 0
TORINO (ITALPRESS) – Il Cda di Stellantis, la società che nascerà dalla fusione tra Fca e Psa entro il primo trimestre 2021, sarà composto da 11 consiglieri, come stabilito nell’accordo firmato a fine 2019, tra cui tre donne. Il presidente sarà John Elkann, già a capo di Fca, Ferrari, Gedi e Exor, la holding della […]

[…]

Top News

Spadafora “14 casi Covid al Genoa? Credo che Serie A possa proseguire”

29 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sicuramente è una tegola a ciel sereno, perchè il protocollo della Figc è molto serio e articolato. Prese tutte le misure di cautela per il Genoa, vediamo i risultati dei test effettuati al Napoli, ma credo che il campionato sia ancora in grado di svolgersi nel modo previsto”. Lo ha dichiarato il […]

[…]

Top News

Giorgio Panariello compie 60 anni, tra tv, cinema e teatro

29 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Giorgio Panariello compie 60 anni. Il comico, attore e imitatore italiano festeggia il suo compleanno il prossimo 30 settembre. Le battute dal tipico accento toscano, la mimica e le parodie caratterizzano i suoi show. Negli anni, slogan, tormentoni, imitazioni, siparietti con personaggi veri o di fantasia, spesso eccentrici, bizzarri o esagerati, hanno […]

[…]

Top News

Conte “Abbiamo grande sfida da vincere, no alternative”

29 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Avremo successo se riusciremo a coinvolgere le migliori energie, se questo diventerà un piano nazionale partecipato da tutti. Il Paese gioca la partita più importante degli ultimi decenni, non riguarda solo noi, dobbiamo lavorare per le generazioni future. Cresceremo poco e male se non punteremo a superare le diseguaglianze di genere, quelle […]

[…]